• 30 Luglio 2021
  •  

13 casi di Covid a Monti, il bollettino del sindaco Mutzu

Sono 13 i casi di positività al Covid a Monti. Lo conferma il sindaco Emanuele Mutzu nel suo consueto bollettino informativo sulla base delle comunicazioni ricevute dai medici di base, dall’ATS e dai diretti interessati. Le persone contagiate si trovano in quarantena nella propria abitazione così come i rispettivi contatti stretti.

Il primo cittadino di Monti ricorda «che la positività al Covid-19 viene certificata in via ufficiale solamente a seguito del tampone effettuato o riconosciuto dall’ATS Sardegna». L’invito ai cittadini è comunque di comunicare la positività risultante dal tampone o dal test rapido eseguito in strutture private, oltre che al proprio medico di base, anche al Sindaco. «Questo – spiega Mutzu – consente al Centro operativo comunale (Coc) di avere da subito una mappatura aggiornata della situazione epidemiologica del paese e di attivare immediatamente tutte le procedure del caso per limitare il contagio».

Campagna vaccinale.


Tra l’ultima settimana di aprile e i primi di maggio, in un unico giorno, ancora da confermare, verranno sottoposti a vaccinazione i pazienti fragili sulla base delle liste predisposte dai medici di base, i cittadini over 70 (nati dal 1942 al 1951) e gli over 80 ancora non vaccinati.

Giovanni Pala