• 25 Maggio 2022
  •  

25 Aprile, appello alla Pace di Cia Sardegna

CIA Sardegna

«La commemorazione del 25 Aprile si pone come occasione unica di riflessione e impegno a tutela e rilancio dei valori di pace e libertà. La crisi economica, la pandemia e la guerra nel cuore dell’Europa disegnano uno scenario catastrofico dal quale non si riesce a intravedere una via d’uscita. Di fronte a sconvolgimenti di così vaste proporzioni, siamo più che convinti, che mai come in questo momento, sia necessario lo sforzo di tutti per imporre la Pace e impedire il riarmo delle Nazioni».

Così Cia Sardegna, che ha lanciato un appello alla pace affinché «le celebrazioni per l’anniversario della Liberazione dell’Italia dal regime fascista e dall’occupazione nazista siano occasione, oltre che per tenere viva la memoria sui valori su cui si basa la nostra Costituzione, per ribadire l’appello alla mediazione e al cessate il fuoco, per affermare il principio della pace e della convivenza civile».

«La continua corsa al rialzo dei prezzi, l’inflazione senza controllo, spinta da una folle corsa al rialzo, danno un connotato devastante alla crisi dell’economia in Italia e nel mondo. È oggi impellente la necessità di affermare una concezione del mondo improntata sulla pace e sull’improrogabile dovere di fermare tutte le guerre. È più che mai necessario un mondo sostenibile, aperto al multilateralismo, all’equità, allo sviluppo e alla crescita solidale tra le nazioni ed i popoli», conclude Cia Sardegna.

Ottica Muscas