• 18 Settembre 2021
  •  

Addio a Franco Trudda, zelante uomo di cultura e di fede

Gianfranco Trudda

Circondato dall’affetto e dall’amore dei suoi cari, si è spento nei giorni scorsi a Sassari all’età di 85 anni, il dott. Gianfranco Trudda conosciuto da tutti col nome di Franco. Studioso di cultura locale, divulgatore e rinnovatore di importanti tradizioni dimenticate, ha ricostruito con i suoi “Ammentos”, la memoria storica della sua terra d’origine, la Valle di Olevà, l’antico toponimo medievale del territorio di Berchiddeddu, dove visse intensamente l’infanzia e l’adolescenza fino agli anni Cinquanta.

Grazie alla costruzione degli alberi genealogici realizzò un interessante studio antropologico sulle origini delle famiglie, provvedendo anche alla definizione dei vari toponomi e suddivisioni catastali del territorio. Apprezzabili documenti che con gli anni, hanno restituito speranza ad una comunità dimenticata e isolata per anni dallo Stato, borghi rurali senza strade, senza luce elettrica, senza medico e levatrice, dove il mondo nella fantasia dei ragazzi di quel periodo, finiva nelle montagne che circondavano il territorio.

nuvustudio_Olbia

Per Franco Trudda, ogni occasione era buona per recarsi nella zona di Berchiddeddu in occasioni di ricorrenze festive, lieti o tristi.
Accanto alla casa paterna di Su Carru, con l’apporto di numerosi amici e conoscenti nacque una vera e propria biblioteca rurale, costituita soltanto da libri sardi, anticamera dell’Associazione Culturale “S’abboju” realizzata con il contributo della fondazione Banco di Sardegna, che si impegnò a sostenere diverse iniziative culturali.

Negli anni Ottanta ricoprì importanti incarichi lavorativi e politici nella Pubblica Amministrazione, divenendo Assessore e consigliere del Comune di Olbia per tre legislature consecutive. Il forte richiamo e amore alla sua terra di origine, lo portò ad impegnarsi nella preparazione per i festeggiamenti del centenario della Parrocchia, attraverso un approfondito studio di ricerca, acquisendo importanti documenti presso archivi e biblioteche, ricostruendo in breve tempo il percorso storico della parrocchia.

I funerali si sono svolti a Sassari nella chiesa di Mater Ecclesie. Ha presieduto la celebrazione Eucaristica don Paolo Appeddu che per amicizia e per ricordare i tempi in cui era parroco a Berchiddeddu, nell’omelia ha voluto ricordare Franco, come “zelante uomo di cultura e di fede” invitando a ringraziare il Signore per il dono che è stato per la sua famiglia, per gli amici, per la comunità parrocchiale di Berchiddeddu e per tutti coloro che lo hanno conosciuto, la cui vita è stata segnata dal dono del servizio anteponendo sempre il bene comune ad altri interessi o aspirazioni, sforzandosi di operare con rettitudine e generosità, guadagnando così la stima e il comune apprezzamento.

Roberto Beccu