• 18 Settembre 2021
  •  

Aggredisce il medico di guardia: denunciato pensionato di Burgos

Carabinieri

Aggredisce il medico di guardia: denunciato pensionato di Burgos. Sabato sera, nella sede della guardia medica del paese si è presentato un pensionato di 69 anni chiedendo di essere visitato. Alla richiesta del medico di indossare la mascherina prima dell’ingresso, l’uomo è andato su tutte le furie e strattonandolo per un braccio ha iniziato a inveire contro di lui. Successivamente ha parcheggiato la sua autovettura davanti al cancello per impedire al medico di uscire in caso di emergenza. Sul posto, allertati dal medico, sono giunti i Carabinieri della stazione di Bono insieme a quelli della stazione di Benetutti, i quali hanno raggiunto il pensionato nella sua abitazione e lo hanno denunciato in stato di libertà per resistenza a pubblico ufficiale ed interruzione di pubblico servizio.

Bono, sei sanzioni in un bar di viale Italia.

Bono. I militari della locale Compagnia, durante un servizio coordinato teso al contenimento del contagio da Covid-19, vista la recente ordinanza di chiusura in “zona rossa” del comune, sono dovuti intervenire in un pub di viale Italia dove hanno trovato alle 22.30 circa il titolare ed una dipendente intenti a somministrare bevande alcoliche a quattro avventori. Sono stati tutti contravvenzionati per violazione delle misure anti Covid.

Bonorva, sei sanzioni per violazione norme anti Covid e un ritiro di patente.

Bonorva. Nella notte tra sabato e domenica, i militari dell’Aliquota radiomobile, mentre transitavano in piazza Sant’Antonio, durante un controllo di due veicoli con a bordo 6 persone, hanno sanzionato tutti per la violazione delle misure anti covid-19, poiché senza valido motivo circolavano in orario non consentito. L’autista di una delle autovetture è stato inoltre deferito per essersi rifiutato di sottoporsi all’accertamento dell’alcol test, decisione che gli è costata il ritiro della patente.

Olbia, 20enne di Alà dei Sardi denunciato per porto abusivo di coltello e scacciacani.

Olbia. I militari della sezione radiomobile hanno deferito un 20enne residente ad Alà dei Sardi. A seguito di perquisizione personale e veicolare infatti il ragazzo è stato trovato in possesso di un coltello a serramanico di 21,5 cm e una pistola scacciacani priva del tappo rosso. Nella circostanza, il 20enne è stato segnalato alla competente autorità amministrativa per aver omesso di osservare i vincoli imposti dalle misure anti Covid-19.

Olbia, 22enne di Buddusò denunciato per guida senza patente.

Sempre a Olbia, la radiomobile ha denunciato in stato di libertà un 22enne residente a Buddusò, perché, alla guida di un’auto, in via Roma, all’invito a fermarsi al posto di controllo non si è fermato all’alt e ha tentato la fuga. Raggiunto e fermato dopo un breve inseguimento, i militari hanno constatato che era privo di patente di guida, poiché sospesa. Sono scattate, oltre alla denuncia, le sanzioni per aver infranto le misure di contenimento Covid.