• 28 Maggio 2022
  •  

Al via a Monti a “S’Isportellu de Limba Sarda de Monte”

Comune di Monti

MONTI. Aperto nei locali del Comune di Monti “S’Isportellu de Limba Sarda de Monte”. Evento linguistico importantissimo per la trasmissione della lingua sarda soprattutto fra le nuove generazioni, che hanno perso in parte o in toto, l’antico idioma parlato dagli antenati. Vuoi per le commistioni, le ingerenze, le semplificazioni o la traduzione delle parole dall’italiano, o addirittura lo studio delle lingue straniere per questioni di lavoro (importantissime, ci mancherebbe), hanno portato via via all’abbandono de “sa limba”, scordando vocaboli, usi e modi di dire, di quel ricco patrimonio linguistico sardo.

Ora, con questa iniziativa si cerca di sollecitare, sensibilizzare, ripartendo proprio dai più piccoli, dalla scuola, il recupero di quei valori linguistici che danno la misura dell’appartenenza alla propria terra. Riportiamo, volentieri il comunicato, pro Monte “Su Monte Acutu in limba”.

“Lunis 21, de su mese de martzu, est partidu su progetu de Isportellu de Limba Su Monte Acutu in Limba”, a in ue partetzipat su Comune de Monte, comente agregadu de Monte, in una unione subracomunale che bidet su Comune de Belchidda comente cabufila, in ue bi sunt fintzas sos Comunes de Alà, Uddusò. Òschiri e Padru. S’attivatzione de sos isportellos, finantzados dae sa Lege 482/99 e dae la Lege Regionale 22/2018, at sa funtzione de favorire e de promovere su bilinguismu in sa zonas in ue sunt presentes sas limbas de minoria.

S’isportellu de Limba, at comente obietivu, cussu de fagher intrare sa Limba Sarda a intro de s’amministratzione pùblica, dende a custa sa matessi importantzia de cussa italiana, ispostendela dae su ruolu de limba de s’ammentu, de su tempus passadu e de sos raportos informales.

Su progettu est gestidu dae s’Istitutu Chircas de Uddusò e in su Comune de Monte at cumintziadu sas atividades sa die de mèrcuris 30de su mese de Martzu e at èssere ativu su mèrcuris dae sas 9,00 a sas 13,00 in su su Comune de Monte, cun sa presentzia de s’Operadore cualificadu, Dutore Salvadore Canu, cun diversas funztiones, chi andant dae sa tradutzione de sos atos amministrativo e cussa de dare agiudu a sos tzitadinos che cherent faedare su sardu cun s’amministratzione.

S’operadore at a chircare fintzas sa collaboratzione de sos assotzios locales e de sas iscolasas, difatis sunt istados giai leados sos primos cuntatos pro unu laboratoriu che at a interessare sos piseddos de sas iscolas primàrias e segundarias de Monte. S’operadore su mèrcuris est a dispositzione de su publicu pro faeddare e dare agiudos subra de argumetos relativos a sa limba sarda, ma podet èssere chircadu fintzas a s’indiritzu mail monteacutuinlimba@gmail.com o in sa pàgina facebook dedicada Su Monte Acutu in Limba”.

Con l’auspicio che venga colta l’opportunità proposta, e il parlare comune, nel Monte Acuto, sia veicolo di coesione sociale.

Giuseppe Mattioli

nuvustudio