• 13 Luglio 2024
  •  

Alà dei Sardi. Concluso il progetto “AttivaMente”, percorso di crescita per i giovani del paese

Progetto attivamente Ala dei Sardi
L’iniziativa promossa dall’Assessorato ai Servizi sociali del Comune ha coinvolto ragazzi e ragazze, dagli 11 ai 18 anni, in attività di educazione, cittadinanza attiva e scambi culturali.

ALÀ DEI SARDI | 19 febbraio 2024. Si è concluso in questi giorni il progetto “AttivaMente”, promosso dall’Assessorato ai Servizi sociali del Comune di Alà dei Sardi e gestito dalla cooperativa Lariso. L’iniziativa ha coinvolto attivamente due fasce d’età: ragazzi e ragazze dagli 11 ai 14 anni e dai 15 ai 18 anni.

I più giovani, guidati dalle animatrici socio-culturali Rosanna e Antonella, sono stati protagonisti per due anni del Consiglio comunale dei ragazzi e delle ragazze, istituito in collaborazione con l’Istituto Comprensivo “D.A. Azuni” di Buddusò – sede di Alà dei Sardi. Eletti dai loro coetanei, i 14 consiglieri si sono impegnati nella realizzazione di diverse attività educative su temi di grande attualità: sostenibilità ambientale, sicurezza, inclusione e legalità.

Il loro percorso si è concluso la settimana scorsa con un incontro a Siviglia (Spagna) con i giovani delegati del “Consejo Municipal de infancia y adolescencia de Siviglia”. Un’esperienza di quattro giorni ricca di cultura, divertimento e confronto, che ha gettato le basi per una futura collaborazione e per la realizzazione di un progetto di scambio culturale con i ragazzi spagnoli.

Muscas marzo 2023

Anche i giovani tra i 15 e i 18 anni sono stati protagonisti di un percorso di apprendimento informale durato quasi un anno. Attraverso attività di gruppo, comunicazione, programmazione e progettazione, hanno lavorato alla realizzazione di un viaggio culturale e di scambio con altre realtà giovanili. In questi giorni sono rientrati con grande entusiasmo da Malta, dove hanno avuto modo di conoscere l’isola, la sua cultura e i suoi abitanti.

«Come Amministrazione comunale – afferma l’assessore ai Servizi sociali Mario Doneddu – siamo consapevoli dell’importanza  e del valore educativo del progetto AttivaMente ed è nostra intenzione dare seguito e continuità a queste attività che offrono occasioni  di confronto e crescita ai nostri  ragazzi».

A breve le ragazze e i ragazzi protagonisti organizzeranno una serata con tutta la comunità alaese per condividere l’esperienza.

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Logudorolive nella tua casella di posta, inserisci il tuo indirizzo e-mail nel campo sottostante.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.