• 30 Settembre 2022
  •  

Alà dei Sardi, la Pro Loco stanzia 2mila euro per le nuove aziende con denominazione in lingua sarda o toponimo alaese

Comune di Alà dei Sardi

L’associazione turistica Pro Loco di Alà dei Sardi ha indetto un bando di finanziamento per aziende, con sede nel Comune di Alà dei Sardi, che abbiano deciso di utilizzare come denominazione un termine in lingua sarda, oppure un toponimo tipico del territorio alaese.

Possono partecipare tutte le attività – a prescindere dalla forma giuridica – iscritte all’Agenzia delle Entrate e alla Camera di Commercio dal 1° ottobre 2022 ed entro il 30 novembre 2023. Ad ogni azienda la Pro Loco riconoscerà un finanziamento a fondo perduto di 250 euro.

Webp.net gifmaker 1

La graduatoria delle imprese che otterranno l’aiuto finanziario sarà stilata tenendo conto della data di invio della domanda, facendo fede il timbro postale. Le prime otto aziende più sollecite nel presentare la domanda si divideranno i 2.000 euro previsti in bilancio.

La domanda dovrà essere compilata in tutte le sue parti e firmata dal legale rappresentante dell’azienda, accompagnata da un documento di identità in corso di validità e da una visura camerale attestante l’inizio attività successivo al 1° ottobre 2022 e la denominazione così come richiesta dal bando.

La documentazione dovrà essere inviata in busta chiusa con raccomandata con ricevuta di ritorno al seguente indirizzo: “Pro Loco Alà, presso Comune di Alà dei Sardi, Via Roma 74, 07020 Alà dei Sardi (SS)”.

«Alla fine di ogni mese – spiega la presidente Antonella Scanu –, il segretario della Pro Loco determinerà le imprese beneficiarie dell’aiuto e si occuperà dell’immediato pagamento della spettanza, fino a copertura dell’importo pre-stabilito dal bando, che si manifesterà all’ottava domanda di finanziamento validamente presentata.

In copertina: il palazzo comunale di Alà dei Sardì

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it

Pubblicità Logudorolive 2