• 18 Settembre 2021
  •  

Arrestato lo scippatore seriale di Olbia. Denunciata anche una giovane ozierese

Sei i furti segnalati ai Carabinieri nell’arco di 10 giorni.


OLBIA. I Carabinieri del reparto territoriale, dopo alcuni giorni di accurate indagini, hanno individuato lo scippatore seriale di Olbia, autore di diverse ruberie ai danni di giovani coppie, turisti e donne messe a segno nel centro cittadino.

Sono stati sei i furti denunciati ai Carabinieri nell’arco di 10 giorni. A seminare il terrore tra i quartieri un 32enne pluripregiudicato olbiese, scovato dai militari dopo una lunga caccia. Ad incastrarlo uno scooter rubato e le immagini degli impianti di videosorveglianza di  alcuni esercizi commerciali.

Il modus operandi era sempre lo stesso: puntare auto in sosta o incolonnate con finestrini aperti con all’interno il conducente, individuare la borsa poggiata sul sedile del lato passeggero e alla prima occasione, con una mossa repentina, portare via la refurtiva. In una circostanza, inoltre, l’uomo si è fatto affiancare anche da una giovane donna ozierese, anche lei pregiudicata e denunciata in concorso per furto.

Una volta avuta la certezza che fosse lui l’autore dei furti, i Carabinieri, dopo diverse ore di osservazione, lo hanno sorpreso mentre era a bordo del motorino nei pressi della sua abitazione. Per l’uomo è scattato il fermo di polizia giudiziaria. Attualmente si trova ristretto presso il carcere di Sassari-Bancali.