• 18 Ottobre 2021
  •  

Arzana, i Carabinieri scoprono un bunker in uno stabile abbandonato

Rinvenuti un paio di stampelle, proiettili di pistola e 2 manufatti in pietra di presunto interesse archeologico. Tutto il materiale è stato sequestrato per la rilevazione di eventuali impronte digitali e tracce di DNA.


Questa mattina i Carabinieri del Comando della Stazione Carabinieri di Arzana e dello Squadrone Eliportato Cacciatori di Sardegna, durante un servizio finalizzato alla ricerca di armi, munizioni e materiale illecitamente detenuto hanno eseguito una perquisizione di uno stabile non abitato nel centro di Arzana. Durante il controllo i militari hanno notato una porta posizionata dietro un muro di blocchetti dalla quale si accedeva a uno spazio abbandonato. Da quest’area, in una stanza posta alla fine di un corridoio, è stata trovata una botola nel pavimento che portava a un piccolo vano appositamente ricavato ed idoneo a ospitare una persona con tanto di condotto di aerazione per il riciclo dell’aria. (continua dopo la pubblicità)

Vicino alla botola sono state ritrovate un paio di stampelle. Durante le operazioni i militari hanno rinvenuto anche diversi proiettili di pistola e due manufatti in pietra di presunto interesse archeologico (un busto e un contenitore). Tutto il materiale è stato sequestrato per la rilevazione di eventuali impronte digitali e tracce di DNA da comparare con quelle presenti nelle banche dati.