• 17 Ottobre 2021
  •  

Benetutti, emergenza Covid: il sindaco posticipa l’inizio dell’anno scolastico al 28 settembre

BENETUTTI. Vista la situazione di criticità sanitaria in tutto il territorio del Goceano, derivata dalla improvvisa e repentina diffusione dei contagi da Covid-19, il sindaco di Benetutti Vincenzo Cosseddu, anche alla luce di un altro caso di positività, ha deciso di posticipare l’avvio dell’anno scolastico per tutti i plessi a lunedì 28 settembre, sei giorni dopo la data prevista del 22 settembre.

«La capacità di propagazione della carica virale – spiega il sindaco – risulta massima in caso di assembramenti di persone» per cui «vanno in ogni modo evitati, almeno sino a quando non sarà stata completata l’attività di analisi e verifica del potenziale contagio, considerato che il 25 e 26 settembre si svolgerà la campagna di screening su un totale presunto di 600 concittadini».

«In considerazione della situazione, nonché dell’assenza di assoluta certezza sulla diffusione del medesimo Covid-19 – aggiunge Cosseddu –, appare opportuno, al fine di tutelare la salute di alunni e personale docente, procrastinare l’avvio delle lezioni al 28 settembre, data in cui è presumibile che si sia in possesso del numero esatto di contagi (se rilevati) a completamento della attività di screening».