• 28 Maggio 2022
  •  

Cala dei Sardi, i giovani protagonisti della XI Remata di Mezzo Corso

regata di mezzo corso Cala dei Sardi

OLBIA. Nella giornata di ieri, lunedì 2 maggio, a Cala dei Sardi, in occasione della XI Remata di Mezzo Corso, hanno vinto tutti i giovani studenti e studentesse che si sono sfidati in questa particolare iniziativa messa a segno dalla Lega Navale di Olbia in collaborazione con lo Yacht Club Cala dei Sardi per volontà dell’ex nostromo dell’Amerigo Vespucci Antioco Tilocca. 

Alla remata, una sfida a cronometro sul lancione “Luogotenente Nino Tessuti” da 8,5 metri, hanno preso parte i ragazzi e le ragazze degli istituti superiori Panedda, Amsicora, Deffenu, Mossa e De Andrè di Olbia, Dettori di Tempio Pausania e Michelangelo Pira di Siniscola. Ma non solo, anche i più giovani allievi delle scuole secondarie di primo grado di Porto San Paolo, Loiri e Padru hanno potuto competere a bordo del gozzo nazionale per la remata juniores.

Cala dei Sardi regata

Un totale di 160 alunni, in una giornata di sole e di mare nella cornice del Marina di Cala dei Sardi. Un esempio da seguire, dove i docenti e gli istruttori per primi sono riusciti a trasmettere un grande insegnamento, quello delle tradizioni marinare, oltre il rispetto dei ruoli, la disciplina e il fair play. Una grande ripresa delle attività sportive studentesche che mette la parola fine alle restrizioni dovute a causa della pandemia.

unnamed20Regata Cala dei Sardi 2

La manifestazione, che come annunciato dagli organizzatori è la prima di una lunga serie di eventi che avranno base logistica a Cala dei Sardi, è stata un successo e precede la finale che avrà luogo il prossimo 13 maggio nel waterfront del nuovo lungomare in via Re di Puglia a Olbia.

La giornata si è conclusa con la premiazione condotta dallo speaker Tommy Rossi. A vincere la remata sul lancione con il tempo di 2 minuti e 20 secondi la prima squadra dell’Istituto Dettori di Tempio, mentre sul secondo gradino del podio, con cinque secondi di distacco, gli alunni del Pira di Siniscola. In terza posizione, per un solo secondo, i ragazzi dell’Artistico De Andrè di Olbia.

nuvustudio