• 16 Giugno 2021
  •  

Campagna vaccinale anti-Covid in Sardegna: ieri somministrate più di 13mila dosi

La campagna vaccinale anti-Covid in Sardegna segna un altro passo significativo verso l’immunizzazione della popolazione. Nella giornata di ieri infatti sono state 13.372 le dosi somministrate negli hub e nei punti di vaccinazione dell’isola o dai medici di famiglia ai pazienti a domicilio.
Alle 8.30 di oggi, a meno di 24ore dall’attivazione del nuovo sistema di prenotazione sulla piattaforma di Poste Italiane, sono state circa 60mila, di cui 10.719 riferite a soggetti fragili, le vaccinazioni prenotate sul territorio regionale per la prima somministrazione. Oltre quattrocento le richieste di vaccinazione a domicilio per soggetti non deambulanti.

Ottica Muscas

«La campagna di vaccinazione prosegue – dichiara il Presidente della Regione, Christian Solinas – mantenendo saldo l’obiettivo di arrivare alla completa immunizzazione dei sardi nei tempi più rapidi. Per realizzare questo traguardo stiamo mettendo in campo ogni strumento a nostra disposizione».

Avvio positivo in Sardegna per il sistema di Poste Italiane anche per l’assessore regionale della Sanità, Mario Nieddu: «Un buon segnale, dai primi dati. La campagna diventa sempre più massiva con la progressiva apertura alle fasce d’età più giovani. Iniziamo a vedere i primi riflessi delle vaccinazioni sul quadro epidemiologico. Ora è fondamentale completare l’immunizzazione dei soggetti più a rischio».