• 22 Maggio 2022
  •  

Comunali, presentato il simbolo della lista civica “Alternativa per Ozieri”

Alternativa per Ozieri

OZIERI. Un tondo di colore blu che sfuma verso il celeste, con all’interno un profilo caratteristico dell’abitato della città, una banda con i colori della bandiera italiana e le scritte in bianco “Alternativa per Ozieri” “Peralta sindaco”. È stato presentato mercoledì scorso, nella sala dei combattenti di piazza Garibaldi, il simbolo della lista civica “Alternativa per Ozieri” che correrà alle prossime elezioni comunali del 12 giugno.

Il candidato sindaco, l’avvocato Marco Peralta (51 anni) – sostenuto da Prospettive per Ozieri, Fratelli d’Italia, Laboratorio Ozieri, Cambiamo e da alcuni liberi cittadini –, prima di spiegare le motivazioni e i perché della discesa in campo, ha rimarcando come la coalizione non è nata negli ultimi giorni, ma è il frutto di una lunga concertazione durata diversi mesi.

Simbolo Alternativa Per Ozieri

«È un simbolo che racchiude in sé un cambio, uno scopo – ha detto Peralta durante la presentazione –», che vede «uomini e donne stretti attorno a un accordo programmatico per il bene di Ozieri». «Il profilo, che ricorda la figura della nostra città, ben rappresenta appunto l’obiettivo per il quale ci siamo uniti. Vogliamo infatti portare la nostra attenzione sui tanti problemi di Ozieri e prefiggerci di risolverli».

Alternativa per Ozieri pubblico

«Anche la parola alternativa è importante. Molti l’hanno criticata – continua Peralta – non pensando al contenuto di questo termine. L’alternativa rappresenta, anche etimologicamente, l’inizio di un nuovo cammino che presuppone la fine di un altro cammino che noi riteniamo sia esaurito», ossia «il percorso dei 5 anni dell’amministrazione uscente che, sommato agli altri 10 anni (e stiamo parlando di 15 anni!) di amministrazioni dello stesso colore, non ha portato e non ha dato risposte ai problemi plurimi della città».

«Alternativa – spiega ancora Peralta – è anche un sostantivo che è il contrario di continuità, ed è quello che noi vogliamo proporre agli ozieresi, una discontinuità con l’amministrazione uscente. Offrire un’alternativa infatti vuol dire proporre contenuti con risposte concrete e soluzioni tangibili per la comunità».

Davanti a un folto pubblico di sostenitori sono intervenuti inoltre i candidati consiglieri Nico Mundula e Barbara Polo (Fratelli d’Italia), Mario Piras (Laboratorio Ozieri), Rossana Boe (Cambiamo), Luca Manca, Antonio Delogu e Margherita Molinu (Prospettive), Alessandro Tedde, Immacolata Cossu e infine Emanuele Beccu, capo di gabinetto dell’assessorato regionale dell’Ambiente.

Leggi anche: Verso le comunali. “Cambiamo” dice sì a “Prospettive” e “Laboratorio Ozieri”

Verso le comunali. “Laboratorio Ozieri” scende in campo insieme a “Prospettive”

Verso le comunali. Prospettive: «Ozieri ha bisogno di unità, non di divisioni»

VIDEO DELL’INTERVENTO DEL CANDIDATO SINDACO MARCO PERALTA