• 22 Maggio 2022
  •  

Continuità territoriale. Uiltrasporti Sardegna: bene l’interesse di Ita e Volotea ma bisogna moltiplicare gli slot nel periodo estivo

William Zonca
Zonca: «Con due compagnie sarà possibile attrarre il flusso dei turisti che arrivano d’estate in Sardegna senza far soffrire i residenti».

«Sui voli in continuità territoriale da e per la Sardegna c’è spazio per entrambe le compagnie: saranno gli utenti a scegliere il servizio migliore per le proprie esigenze». La Uiltrasporti sarda accoglie con soddisfazione la messa in vendita dei biglietti in continuità territoriale da parte della compagnia Ita che garantirà la continuità del servizio a partire dal prossimo 15 maggio e per il periodo estivo.

«Dopo le dichiarazioni di Volotea ci aspettiamo la conseguente vendita di biglietti anche da parte della compagnia spagnola – dichiara il segretario generale della Uiltrasporti Sardegna William Zonca –. Siamo però convinti che gli slot non debbano essere assegnati con i sorteggi ma in base alle funzionalità e alle caratteristiche dei rispettivi vettori. In particolare, con un occhio di riguardo per la possibilità di collegare gli scali sardi con gli altri aeroporti internazionali».

Secondo la Uiltrasporti è inoltre necessario che gli slot vengano moltiplicati nel periodo estivo per non mettere a rischio la mobilità dei sardi come sempre avviene durante l’estate. «Con due compagnie sarà finalmente possibile attrarre il flusso dei turisti che arrivano d’estate in Sardegna senza far soffrire i residenti – conclude Zonca –. Ribadiamo che comunque quest’anno di tempo deve essere utilizzato per delineare un modello di continuità territoriale più funzionale ed efficace con un bando che deve durare non meno di 4 anni».

Ottica Muscas