• 22 Gennaio 2022
  •  

Controlli Carabinieri di Porto Torres, 2 arresti e 2 denunce per droga

Sequestrati oltre 300 grammi di marijuana, eroina e vari spinelli.

PORTO TORRES. Due arresti per droga, due denunce e oltre 300 grammi di marijuana, eroina e vari spinelli sequestrati. È il bilancio dei controlli coordinati dei Carabinieri della Compagnia di Porto Torres durante alcune operazioni di servizio volte al contrasto dell’illegalità diffusa, soprattutto dello spaccio di sostanze stupefacenti, nei comuni della giurisdizione.

Nella rete dei posti di blocco è finito un muratore sassarese di 38 anni che, fermato in auto con qualche grammo di marijuana, ha provato ad eludere accertamenti più approfonditi con la classica scusa “dell’uso personale”. L’alibi tuttavia si è sgretolato quando i Carabinieri, dopo un’accurata perquisizione domiciliare, hanno rinvenuto 330 grammi di marijuana insieme a vario materiale per il confezionamento. L’uomo è stato arrestato.

L’attività di contrasto allo spaccio da parte dei militari è proseguita con ulteriori accertamenti e perquisizioni che hanno consentito di denunciare un ragazzo portotorrese di 19 anni, controllato presso la stazione ferroviaria in compagnia di altri coetanei, con uno spinello, bilancino e un involucro con 2,5 grammi di marijuana. Denunciato anche un camperista di 26 anni della provincia di Mantova, bloccato nei pressi dell’area portuale con a bordo amici e droga. Nel camper i militari hanno infatti rinvenuto un involucro contenente 12,7 grammi di marijuana, oltre a varie inflorescenze e bilancino di precisione.

Da ultimo, a Porto Torres, è stato arrestato per spaccio un disoccupato della città sorpreso mentre cedeva una dose di 1,5 grammi di eroina a un acquirente, suo malgrado sotto gli occhi vigili dei militari impegnati nel pattugliamento.