• 18 Ottobre 2021
  •  

Covid-19, 111 nuovi casi in Sardegna. Dal Governo in arrivo nuove restrizioni

Covid-19 in Sardegna

Continua a crescere il numero dei contagi da Covid-19 in Italia: l’ultimo bollettino parla di 2.578 i casi e 18 morti (in calo rispetto a ieri). A questo punto si fa sempre più probabile un giro di vite con ulteriori restrizioni e quindi un nuovo Dpcm. «L’obbligo di mascherina su tutto territorio nazionale h24 è tra le ipotesi che stiamo valutando». Ad ammetterlo apertamente il ministro delle Saluta Speranza che aggiunge: «Il Governo farà le sue scelte dopo il passaggio parlamentare di martedì». «Abbiamo bisogno di maggiori controlli dello Stato» per far in modo che venga rispettato il divieto di assembramento. «La sfida di fondo però è la persuasione e la consapevolezza dei cittadini», conclude il Ministro.

Intanto in Sardegna sono 4.229 i casi di positività al Covid-19 complessivamente accertati dall’inizio dell’emergenza. Nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale si registrano 111 nuovi casi (ieri 62), 89 rilevati attraverso attività di screening e 22 da sospetto diagnostico. Si registra anche una nuova vittima, 156 in tutto, per un decesso avvenuto nella giornata di ieri.

In totale sono stati eseguiti 198.433 tamponi, con un incremento di 1.783 test rispetto all’ultimo aggiornamento. Sono invece 114 i pazienti attualmente ricoverati in ospedale in reparti non intensivi (+1 rispetto al dato di ieri), mentre sono 20 (-1) i pazienti in terapia intensiva. Le persone in isolamento domiciliare sono 2.145. Il dato progressivo dei casi positivi comprende 1.777 (+17) pazienti guariti, più altri 17 guariti clinicamente.

Sul territorio, dei 4.229 casi positivi complessivamente accertati, 639 (+18) sono stati rilevati nella Città Metropolitana di Cagliari, 469 (+27) nel Sud Sardegna, 335 (+5) a Oristano, 605 (+36) a Nuoro, 2.181 (+25) a Sassari.