• 25 Settembre 2021
  •  

Covid in Sardegna, segnali di miglioramento ma ospedali sotto pressione

Secondo l’ultimo monitoraggio della Fondazione Gimbe nella settimana 25-31 agosto la situazione Covid in Sardegna registra segnali in miglioramento per i casi attualmente positivi per 100.000 abitanti (476), con una diminuzione dei nuovi casi (-9%) rispetto alla settimana precedente.

Resta critica invece la situazione negli ospedali rispetto al rischio del declassamento dell’Isola a zona gialla. Sono infatti al 13%, 3 punti sopra la soglia di saturazione del 10%, i posti letto in terapia intensiva occupati da pazienti Covid, mentre sono al limite della soglia del 15% i posti letto in area medica.

Sul fronte vaccini, la popolazione che ha completato il ciclo vaccinale è il 61,9% (media Italia 63,9%) a cui aggiungere un ulteriore 11,5% (media Italia 8%) solo con prima dose. Le persone over 50 che non hanno ricevuto nessuna dose di vaccino è pari invece a 13,3% (media Italia 12,2%).

Covid in Sardegna
Covid in Sardegna
Ottica Muscas