• 19 Aprile 2021
  •  
Logudorolive

È giusto che lo Stato paghi costosissime cure ormonali a chi vuole cambiare sesso?

La terapia ormonale per le persone trans sarà gratuita in tutta Italia. Dopo la decisione dei giorni scorsi della giunta regionale dell’Emilia Romagna il diritto ad accedere ai farmaci ormonali che consentono il cambio di sesso è stato esteso in tutto il territorio nazionale.

Il via libera ufficiale alla gratuità della terapia ormonale a livello nazionale è contenuta in una Determina della Gazzetta Ufficiale del 23 Settembre. Il provvedimento  approvato prevede che gli individui con disforia di genere possano ricevere gratuitamente le terapie ormonali adeguate sotto controllo del Servizio sanitario regionale; i farmaci, nella regione governata da Stefano Bonaccini, verranno erogati direttamente dalle farmacie ospedaliere. La stessa modalità di erogazione dei medicinali dovrebbe entrare in vigore anche nel resto d’Italia.

Non ho nulla contro i trans, contro l’omosessualità etc, e non voglio addurre tesi moralisti eh di sorta, tuttavia mi chiedo quanto vi sia di giusto in questo provvedimento laddove si pagano pesanti ticket per visite specialistiche, per i vaccini influenzali, per accedere a determinati interventi chirurgici. Ma anche in una situazione economica che vede soccombere sempre più famiglie, sempre più partite Iva, dove non si pagano gli ammortizzatori sociali, dove non si può andare in pensione perché l’INPS ha le casse sfondate, è giusto che lo Stato paghi costosissime cure ormonali a chi vuole cambiare sesso?

Enrico Fenu