• 17 Agosto 2022
  •  

Eventi natalizi a Ozieri: il 29 dicembre in città arriva la SeuinStreet Band

Natale a Ozieri

Gli eventi natalizi a Ozieri entrano nel vivo. Diversi gli appuntamenti in programma per questo fine settimana e i giorni seguenti. Si è iniziato oggi, giovedì 16 dicembre, al Museo archeologico “Alle Clarisse” con l’inaugurazione della mostra di sculture, “La rivolta dell’oggetto” di Venceslao Mascia, esposizione dedicata a Nuccio Bua, zio dell’artista, per anni assessore all’ex Comunità Montana del Monte Acuto e realizzatore della mostra sul maestro di Ozieri e di tanti altri eventi. La mostra, costituita da sculture, pitture e installazioni meccaniche interattive sarà visitabile gratuitamente presso gli spazi del sottotetto del museo fino 10 gennaio negli orari di apertura della struttura.

Venerdì 17 dicembre, sempre nei locali del Museo archeologico, alle 15.30 si potrà partecipare al laboratorio di pasta fresca “Su Cabude”, dove le sapienti mani delle casalinghe del Moica di Ozieri guideranno i partecipanti alla realizzazione del tipico dolce di Capodanno. Parteciperà la documentarista Cristina Ricci, autrice del libro “Storie di terre e di sapori”.

Sabato 18 e domenica 19 dicembre “Alle Clarisse” prevista la terza edizione della mostra di pittura “Sinfonia d’Autunno” di Olesya Kuroles. In entrambi i giorni, alle ore 19, i visitatori potranno assistere a un momento di intrattenimento musicale con i Tarazed (Francesco Manai, Andrea Piliu, Daniele Sanna) e la cantante Laura Mulas.

Domenica 19 dicembre, dalle ore 10 alle 17, al Museo “Alle Clarisse” saranno protagoniste le famiglie con il laboratorio “GLE Grandi Giochi di Legno” dell’associazione Lughenè con 20 giochi di legno della tradizione di diversi Paesi del mondo.

Webp.net gifmaker

Mercoledì 22 dicembre l’appuntamento è alle 17 nei giardini del Cantaro con i buffi personaggi di “Musicolerìa” che animeranno vie e piazze del centro con il loro carretto ricco di sorprese. Gli artisti itineranti si esibiranno con musica dal vivo, giocoleria, trampoli e acrobazie, in un coinvolgente spettacolo per grandi e piccoli. L’evento di Maimè-Gurdulù Teatro è patrocinato dal Comune di Ozieri con la collaborazione dell’Istituzione San Michele.

Giovedì 23 dicembre sarà la volta di “Bighinos a Nadale”, il contest di presepi e addobbi natalizi per i rioni di Ozieri. In un percorso itinerante si potranno ammirare le installazioni presenti in piazza San Leonardo, via San Gavino nella scalinata delle Filippine, via Grixoni, Piazzetta Santa Lucia e piazza Carlo Alberto. La manifestazione, accompagnata dall’animazione dell’associazione Inoghe e dai trampolieri e giocolieri di Gurdulù Teatro, terminerà nell’auditorium di San Francesco con la premiazione dei partecipanti. La partenza è prevista alle 16.30 da piazza San Leonardo.

Mercoledì 29 dicembre arriva in città la SeuinStreet Band, gruppo di 40 elementi che eseguirà musiche jazz, soul, funk, r&b e soul, arricchite da coreografie spettacolari e coinvolgenti. La band accompagnerà inoltre la seconda edizione della mini rassegna teatrale “Se non piove” a cura di Gurdulù Teatro. Lo spettacolo itinerante partirà alle 16 dai giardini del Cantaro. L’evento è promosso da InOghe Cultura e Spettacolo Ozieri col contributo del Centro Commerciale Naturale Ozieri Wiva, del Comune di Ozieri, della Pro Loco e la collaborazione dell’Istituzione San Michele.

Seuin Street band
Ottica Muscas