• 24 Luglio 2021
  •  

Ozieri, Forza Italia scende in piazza per spiegare il progetto di riforma fiscale

OZIERI. Si chiama “Meno tasse, più crescita”, il progetto di riforma fiscale proposto da Forza Italia, che proprio in questi giorni è impegnato nella campagna nazionale di raccolta firme a sostegno della proposta. Iniziativa alla quale ha aderito anche il coordinamento cittadino di Ozieri che domani, sabato 10 luglio, sarà presente nelle piazze principali della città per spiegare la riforma e raccogliere i “consensi”.

I punti salienti della riforma si possono riassumere in primis con un “no” all’introduzione di nuove tasse, come la tassa sulle successioni o sugli immobili. Ma soprattutto: No tax area fino a 12mila euro; riduzione delle aliquote Irpef, al 15% fino a 25 mila euro, al 23% fino a 65 mila euro e al 33% oltre i 65 mila euro; anno bianco fiscale e blocco delle cartelle esattoriali per tutto il 2021; abolizione dell’Irap; no alla reintroduzione di tasse sulla prima casa.

«La riforma fiscale è sempre stata una battaglia di Forza Italia, portata avanti da anni – sottolinea il coordinamento cittadino ozierese –. Considerata la situazione di grave crisi economica generata dalla pandemia oggi più che mai si manifesta la necessità di realizzare un nuovo sistema fiscale. Ben vengano i ristori, ma adesso è giunto il momento di creare le condizioni di una vera ripartenza. Il Paese deve essere posto in grado di rimettersi all’opera attraverso il lavoro, la produzione di reddito e dei consumi. In questa fase è necessario che il fisco non sia vessatorio e oppressivo nei confronti del cittadino, ma ne ascolti le esigenze in un dialogo che possa essere costruttivo», conclude il Coordinamento.

Ottica Muscas