• 18 Giugno 2024
  •  

La grande lirica arriva a Monti con l’orchestra “Johann N. Wendt” di Cagliari

Concerto lirico a Monti con orchestra da camera Cagliari
L’evento, organizzato da “Sardegna lirica”, si terrà domenica 8 ottobre nella chiesa di San Gavino con inizio alle ore 18:30.

MONTI. La neonata associazione culturale “Sardegna lirica” ha organizzato per domenica 8 ottobre (ore 18:30) nella chiesa di San Gavino, messa a disposizione dal parroco don Pierluigi Sini, la prima edizione di un “concerto lirico”. Per il paese, una data memorabile. Per la prima volta nella sua storia, infatti, il piccolo centro del Monte Acuto si fa foriero di una iniziativa musicale di questo genere.

L’associazione “Sardegna lirica”, con la direzione artistica del suo giovane presidente Gabriele Barria, è riuscita in soli 7 mesi dalla sua nascita in una impresa ciclopica, impensabile: mettere in campo un concerto lirico con l’orchestra da Camera “Johann Nepomuk Wendt” di Cagliari, formazione composta da 15 esperti musicisti. Violini: Pietro Murgia, Paola Imperio, Nicoletta Giuffrida, Daniela Meloni, Maria Clarissa Melis e Jacopo Serra; viole: Marco Fois, Massimiliano Viani; violoncelli: Giada Vettori e Gloria Medda; contrabbasso: Giacomo Paulis; flauto: Giulia Lallai; Oboe: Emanuela Muzzu; clarinetto: Paola Lilliu; fagotto: Nicolò Atzeni. E poi il direttore Raimondo Mameli, artista di grande levatura e professionalità, e tre bravissimi cantanti: Maria Grazia Piccardi, soprano, Giansilvio Pinna, tenore, Gabriele Barria, baritono. Tutti i componenti dell’orchestra e i cantanti sono laureati al Conservatorio, e con numerose esperienze alle spalle. Si esibiranno interpretando musiche di W. A. Mozart, G. Rossini, V. Bellini, G. Verdi e G. Puccini.

Gabriele Barria
Il baritono Gabriele Barria

Una occasione unica, dunque, da non perdere per singolarità dell’evento, non solo per gli amanti della musica lirica che avranno l’opportunità di ascoltare le arie immortali di grandi compositori, l’armonia del canto, l’assonanza degli orchestrali, ma anche per coloro che potranno assistere dal vivo ad un concerto che di solito si vede solo Tv o andando nei teatri delle grandi città.

L’affascinante e allettante iniziativa di “Sardegna lirica” ha ricevuto l’incoraggiamento dell’assessorato alla Cultura del Comune di Monti e della Fondazione di Sardegna, sempre attenti a queste proposte culturali, nonché del direttore, degli orchestrali e dei cantanti.

A sostenere il progetto, un entusiasta consiglio direttivo dell’associazione, i numerosi soci sostenitori (non solo locali), gli sponsor accomunati dall’interesse oltre che per la lirica, anche per la promozione di nuove forme culturali, di incontro e partecipazione in ottica di coesione sociale e convivenza civile.  

Giuseppe Mattioli

Festival del turismo itinerante

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Logudorolive nella tua casella di posta, inserisci il tuo indirizzo e-mail nel campo sottostante.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.