• 18 Maggio 2022
  •  

Ignora l’alt dei Carabinieri di Bitti e scappa: arrestato orunese

Carabinieri posto di blocco 2

Durante la nottata dello scorso 4 maggio i Carabinieri della Compagnia di Bitti, coadiuvati dai colleghi della Stazione di Budoni, hanno arrestato in flagranza di reato un uomo originario di Orune per resistenza a pubblico ufficiale e guida in stato d’ebbrezza. L’attività scaturisce da un controllo alla circolazione stradale che una pattuglia del Radiomobile stava effettuando nell’agro di Lula, in località Sologo.

Secondo la ricostruzione dei Carabinieri, l’uomo, dopo aver ignorato l’alt impostogli dai militari di Bitti, ha iniziato una rocambolesca fuga per un lungo tratto della Strada Statale 131 DCN, entrando anche all’interno dei centri abitati di Posada e Budoni e ponendo in grave pericolo l’incolumità dei residenti e degli stessi uomini dell’Arma che lo stavano inseguendo.

La condotta spericolata dell’intrepido automobilista, fortunatamente si è conclusa senza danni nei pressi di Budoni dove, anche con l’aiuto dei Carabinieri della locale Stazione, la vettura è stata fermata e il conducente sottoposto ad accertamento etilometrico. L’uomo è risultato positivo all’alcol, con un tasso di 0,7 e 0,9 g/l rispettivamente alla prima e alla seconda misurazione.

A conclusione delle attività di rito, al trasgressore è stato contestato, oltre alla guida in stato d’ebbrezza, anche il reato di resistenza a un pubblico ufficiale. Violazioni per le quali è stato posto al fermo domiciliare in attesa dell’udienza direttissima che si è svolta nella stessa mattinata, il cui esito ha confermato l’arresto.

Ramagraf