• 14 Giugno 2021
  •  

Il Lions Club di Ozieri dona 50 paia di occhiali agli ospiti delle case di riposo cittadine

OZIERI. Cinquanta paia di occhiali agli ospiti delle case di riposo. È quanto consegnato dal Lions Club di Ozieri all’Amministrazione comunale. Un regalo che arriva direttamente dal centro di raccolta nazionale Lions, il quale ha voluto premiare il Club ozierese impeganto da anni a sostenere con costanza e passione l’iniziativa di solidarietà internazionale della Raccolta di occhiali usati da destinare al terzo mondo. Un appuntamento che quest’anno ha permesso di inviare al centro Lions di raccolta e smistamento di Torino ben 540 paia di occhiali.

La scatola con un set di 50 paia di occhiali è stata consegnata dal presidente del Lions Club di Ozieri Agostino Sechi e dal segretario Nino Arras al sindaco Marco Murgia e all’assessore alle Politiche sociali Teresa Ghisaura.

Gli amministratori hanno gradito l’inatteso dono e assicurato che gli occhiali saranno messi a disposizione degli anziani che ne faranno richiesta. Il Sindaco e l’Assessore hanno inoltre lodato i Lions di Ozieri per il costante impegno civico e la sensibilità sociale, confermando il Club come elemento cardine nel mondo del volontariato cittadino. (l’articolo continua dopo la pubblicità)

Ottica Muscas

Un dono che può cambiare la vita a molte persone.


Sono circa 120 milioni le persone nel mondo colpite da difetti alla vista correggibili con l’utilizzo di un semplice paio di occhiali, ma sono milioni quelle che a causa della povertà non possono acquistarli. Per questo motivo da 17 anni i Lions sono impegnati, attraverso l’opera del Centro Italiano Lions per la raccolta e il riuso degli occhiali usati, a migliorare la qualità della vita di bambini, uomini e donne con problemi economici.

Gli occhiali raccolti ogni anno sono smontati, controllati, riparati, catalogati, riconfezionati ed infine inviati nei diversi centri di consegna Lions in Asia, Africa ed America latina. Qui, dopo una visita oculistica, eseguita gratuitamente da oculisti e ottici Lions, gli occhiali vengono donati alle migliaia di persone che attendono in fila anche per giorni per poterne avere un paio. In alcuni Paesi il costo di un paio di occhiali infatti corrisponde a circa un mese di salario di un operaio.

Così, attraverso questa iniziativa, tante persone a seguito del miglioramento della vista possono riprendere a lavorare e quindi sostenere e cambiare le condizioni economiche e sociali della propria famiglia. In particolare degli anziani che nei loro villaggi realizzano lavori manuali come cesti e nasse per la pesca, o riparano reti e altri attrezzi.

«Ecco perché quello che sembrerebbe solo un piccolo gesto di civiltà e di generosità, praticato da tanti cittadini Ozieresi, ha invece un altissimo significato di solidarietà sociale – sottolinea il presidente del Lions Club di Ozieri Agostino Sechi –».

«I nostri occhiali ormai in disuso e quindi da buttare – spiega con altre parole il Presidente –, e che per noi rappresentano esclusivamente una seccante fonte di rifiuto indifferenziato con tutte le problematiche di smaltimento ben note, per molti abitanti del terzo mondo rappresentano invece una preziosa e indispensabile risorsa, che in molti casi fa la differenza tra il poter sostenere se stessi e la propria famiglia o morire di fame».