• 5 Dicembre 2021
  •  

Incendi, a Bonorva e Nuraminis intervengono i mezzi aerei

Oggi, giovedì 30 settembre, su un totale di 16 incendi scoppiati sul territorio regionale, si segnalano 2 roghi – a Bonorva e Nuraminis –, per la soppressione dei quali il Corpo forestale ha utilizzato, oltre alle squadre a terra del sistema regionale antincendio, anche mezzi aerei.

Il primo incendio è divampato in agro del Comune di Bonorva, località “M. Cannas”, dove sono andati in fumo circa 8 ettari di sughereta e pascolo arborato. Lo spegnimento delle fiamme è stato coordinato dal personale della Stazione del Corpo Forestale di Bonorva, coadiuvata dal personale elitrasportato a bordo dell’elicottero proveniente dalle basi operative del CFVA di Anela, Bosa e Farcana. Si è reso inoltre necessario l’intervento di un canadair di stanza all’aeroporto di Olbia. Sono entrate in azione anche 3 squadre dell’Agenzia Forestas dei cantieri di Bosa, Giave e Pozzomaggiore e 2 squadre delle Compagnie barracellari di Bonorva e Giave.

Il secondo rogo si è verificato nelle campagne del Comune di Nuraminis, località “M. Nieddu”. Lo spegnimento è stato coordinato dal personale della Stazione del Corpo Forestale di Dolianova e dal GAUF di Cagliari, coadiuvati dal personale elitrasportato a bordo dell’elicottero proveniente dalla base operativa del CFVA di Villasalto. È intervenuta una squadra dell’Agenzia Forestas del cantiere di Monastir e una squadra di volontari dell’associazione di Monastir Orsa S. Lucia. L’incendio ha percorso una superficie di circa 30 ettari di incolto e 10 ettari di eucalipteto. Le operazioni di spegnimento si sono concluse alle ore 14:20.

Nella foto di copertina un scatto aereo del rogo nella campagna di Bonorva