• 29 Gennaio 2022
  •  

Calcio, la Junior Ozierese a ranghi completi pronta per l’inizio della stagione

OZIERI. Dopo il rinnovo delle cariche dirigenziali, per effetto del quale è stato eletto alla carica di presidente Gianfranco Lai, col quale collaboreranno il vice presidente Alberto Solinas, la segretaria Monica Manca, i vice-segretari Nunzia Demurtas e Vincenzo Polo ed i dirigenti Sandra ZambolinEfisio Manca, Antonio Meloni, Anastasia Pudda, Gavino Saba, Gianni Sanna, Giovanni Olia, Claudio Casula, Salvatore Becciu, Giuseppe Correddu, Massimiliano Cucuzza e Sandro Ghisaura, la Junior Ozierese ha chiuso il cerchio anche all’interno del settore tecnico, nel quale opereranno il collaudato mister Gian Mario Manca (nella foto in basso), allenatore della squadra che parteciperà al suo primo e storico campionato di 3^ categoria, e quindi Pietro Tanda, a cui è stata affidata, nel segno della continuità, la squadra degli Allievi regionali categoria Elite, Massimiliano Cucuzza tecnico della formazione Giovanissimi, Marco Muduloni (Esordienti), Fabio Baralla (Pulcini), Vittorio Camboni (Micro), e Gian Franco Lai (Micro-micro). Preparatore dei portieri, infine, il collaudato Ciro Iacomino, una garanzia per i suoi allievi.

Questo il gruppo dei mister giallorossi che dovrà contribuire in maniera determinante al raggiungimento degli obiettivi di crescita dell’intero settore, che da quest’anno potrà giovarsi anche della collaborazione con l’Olbia Calcio all’interno di un apposito protocollo di partnership recentemente sottoscritto dalle due Società.

Come da consolidata tradizione delle varie formazioni della Junior Ozierese faranno parte anche elementi provenienti da centri limitrofi ad Ozieri che, grazie anche al “ranking” conquistato dai giallorossi nel corso degli anni, avranno modo di mettersi in evidenza nei migliori campionati giovanili regionali e sognare di competere, chissà?, a certi livelli, anche se, è bene sottolinearlo, da sempre la filosofia principale della Società è quella di affiancare le famiglie nell’educazione dei ragazzi per il tramite di uno sport che sia prima di tutto amicizia, socializzazione, inclusione e sana crescita psico-fisica dei propri iscritti.

Siamo certi che, con questi presupposti, anche quella alle porte sarà una stagione da incorniciare; a tutte le componenti della Junior il miglior in bocca al lupo!

Raimondo Meledina