• 24 Luglio 2021
  •  

Il Lions Club di Ozieri premia i giovani artisti delle Scuole Medie

Lions Club di Ozieri

Il Lions Club di Ozieri premia i giovani artisti delle Scuole Medie cittadine

Al concorso un “Poster per la pace” premiati i lavori di 5 studenti della Scuola Media “Grazia Deledda”: Maria Bitti della 2^A, Salvatore Polo della 1^A e Fatima Chessa della 2^A. Hanno inoltre ottenuto una menzione speciale Sara Desole e Miriam Dettori, entrambe della 2^A, per “l’impegno profuso e l’originalità nell’interpretazione del tema”.

OZIERI. È stata sicuramente un successo la risposta delle scuole cittadine al concorso internazionale un “Poster per la pace” riservato ai bambini dagli 11 ai 13 anni. Iniziativa che ormai da 16 anni consecutivi il Lions Club di Ozieri propone sempre con rinnovato entusiasmo in città. L’obiettivo sempre lo stesso: sensibilizzare le giovani generazioni al valore della pace. Coinvolgendole e invitandole a esprimere il loro modo di intendere la pace attraverso l’arte e la creatività.

Quest’anno il tema era “La pace attraverso il servizio“. Nonostante la difficoltà rappresentata dalla difficile sintesi del concetto, i giovani artisti hanno ugualmente sorpreso la commissione esaminatrice per la varietà e l’originalità delle varie creazioni, distintesi anche dal punto di vista interpretativo e artistico.

La cerimonia di premiazione del concorso si è svolta mercoledì 20 gennaio nell’aula magna della Scuola Media “Grazia Deledda” in maniera molto contenuta e numericamente ridotta a causa delle limitazioni imposte dall’emergenza sanitaria. Presenti, l’insegnante vicaria prof.ssa Caterina Satta, il presidente del Lions Club Agostino Sechi, il consigliere Davide Giordano in rappresentanza dell’Amministrazione comunale, il prof. di disegno Giuseppe Zingaro, i ragazzi premiati e un loro genitore.

Agli emozionatissimi artisti è stato consegnato il tradizionale premio in denaro messo a disposizione dal Lions Club e un buono per l’acquisto di libri offerto dalla libreria Booklet di Ozieri. Inoltre, per le classi che hanno partecipato al concorso, su specifica richiesta del prof. Zingaro, sono state donate cinque confezioni con un set di pastelli acquerellabili da mettere a disposizione di tutti gli alunni. Gli studenti premiati: prima classificata Maria Bitti 2^A, secondo classificato Salvatore Polo 1^A e terza classificata Fatima Chessa 2^A. Hanno inoltre ottenuto una menzione speciale Sara Desole e Miriam Dettori, entrambe della 2^A, per “l’impegno profuso e l’originalità nell’interpretazione del tema”.

Il disegno di Maria Bitti, l’alunna della 2^A che si è aggiudicata il primo premio

A ringraziare il Lions club di Ozieri per l’iniziativa, è intervenuto il rappresentante dell’Amministrazione comunale Davide Giordano che ha ricordato che anch’egli, da giovanissimo studente, vi ha sempre partecipato con entusiasmo ed impegno, tanto da vincere l’edizione del 2006.

Mentre il professore di arte Giuseppe Zingaro ha lodato i giovani artisti per l’impegno, sottolineando il grande merito di aver lavorato da soli, a causa della chiusura della scuola, senza l’aiuto e i consigli di un docente.

Parole di apprezzamento per i ragazzi e i loro lavori sono state espresse anche dal presidente del Lions Club Agostino Sechi che ha inoltre sottolineato come con «questa iniziativa i Lions colgono l’occasione ogni anno di coinvolgere i giovani, attraverso l’attenzione richiesta dall’impegno nel lavoro, sia intellettivo che manuale, a riflettere meglio sull’importanza della convivenza civile tra le popolazioni. Input riassunto poi attraverso la realizzazione dei poster che simboleggiano veramente l’idea della pace».

«Tutti gli elaborati selezionati in ogni parte del mondo – ha concluso il Presidente –, verranno utilizzati dall’Associazione Internazionale dei Lions come cartoline, poster e copertine di pubblicazioni per la diffusione della pace e della tolleranza tra i popoli, che è una delle priorità per i Lions di tutto il mondo».