• 14 Giugno 2021
  •  

Loculi, istituito l’insieme omogeneo di lentisco del bosco di Pedra longa

LOCULI. Nell’ambito delle attività svolte dal Corpo forestale e di vigilanza ambientale per il censimento degli alberi monumentali in Sardegna, il Servizio ispettorato di Nuoro e la Direzione generale del Corpo, grazie alla collaborazione del Comune di Loculi, hanno contribuito all’istituzione dell’Insieme omogeneo di lentisco del bosco di Pedra longa, situato nell’omonimo comune.
L’istituzione è avvenuta con Decreto del 5 maggio 2021 del Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali che aggiorna l’elenco nazionale degli Alberi monumentali d’Italia.

Su Chessariu – il bosco di Pedra longa

L’insieme arboreo omogeneo “Su Chessariu”, come denominato localmente, che si trova nel comune di Loculi, in località Pedra longa, è una rara formazione boschiva di lentisco di notevole pregio naturalistico, per età, dimensioni e forma delle piante. Estesa su una superficie di circa 5,5 ettari, si presenta monostratificata, compatta ed intricata, composta da individui arborei ultracentenari di altezza anche superiore agli otto metri con circonferenze che raggiungono i 2,5 metri.
Il sito, un’area paesaggisticamente suggestiva caratterizzata anche dalla presenza di imponenti tafoni (cavità rocciose) di monzograniti e di insediamenti nuragici, da sempre monitorato dal personale del Corpo Forestale, ottiene il riconoscimento istituzionale per il suo straordinario valore naturalistico e paesaggistico.

Il censimento degli alberi monumentali in Sardegna

In Sardegna, sulla base di quanto previsto dal Decreto del Ministero delle politiche agricole, alimentari e forestali del 23 ottobre 2014 la Giunta regionale ha attribuito al Corpo forestale e di vigilanza ambientale il compito di coordinare l’attività e di sostenere i Comuni nell’elaborazione delle schede di verifica dei requisiti necessari per l’inserimento delle piante nell’elenco degli alberi monumentali e nel conseguente sistema di tutela.
Un lavoro importante che il Corpo forestale e di vigilanza ambientale, svolge in applicazione delle funzioni di tutela della flora e della vegetazione che gli sono state attribuite dalla legge istitutiva del Corpo forestale della Regione Sardegna n.26 del 1985 e dalla legge forestale regionale (L.R. n. 8 del 2016).

Mamma in Sardegna