• 27 Ottobre 2021
  •  

L’Ordine dei medici chiede lockdown totale in tutta l’Italia

L’Ordine dei medici chiede lockdown totale in tutta l’Italia. Lo ha suggerito il presidente della Federazione nazionale degli Ordini, la Fnomceo, Filippo Anelli. «La situazione fra un mese sarà drammatica – ha detto – e quindi bisogna ricorrere subito ad una chiusura totale. O blocchiamo il virus o sarà lui a bloccarci perché i segnali ci dicono che il sistema non tiene e anche le regioni ora gialle presto si troveranno nelle stesse condizioni delle aree più colpite».

Anelli ha anche acceso un faro sulla carenza di medici specialisti, mentre 23000 medici laureati sono in attesa di potersi specializzare, e le graduatorie sono bloccate per via dei numerosi ricorsi. Il presidente Anelli chiede, ancora una volta, di ammetterli tutti. «Sarebbe una boccata d’ossigeno per il sistema» ha affermato. Scettico, invece, sullo switch di medici specializzati in altre branche verso la cura del COVID. «Se un oculista deve diventare un internista qualcosa non funziona. La formazione non è un optional».

Scettico, invece, sullo switch di medici specializzati in altre branche verso la cura del Covid-19. «Se un oculista deve diventare un internista qualcosa non funziona. La formazione non è un optional», ha concluso il presidente Anelli.

Intanto, ieri 8 novembre, in Italia si sono registrati 32.616 nuovi casi di positività e 331 vittime. Il numero totale dei contagiati sale quindi a 935.104 unità, mentre quello delle vittime a 41.394.