• 29 Gennaio 2022
  •  

L’oro di Nicola Bartolini brilla anche a Monti grazie al fisioterapista Salvatore Scintu

La storica vittoria del ginnasta sardo Nicola Bartolini (nato 25 anni fa a Quartu Sant’Elena), medaglia d’Oro nella specialità “corpo libero” ai campionati del mondo di Ginnastica artistica a Kitakyshu, in Giappone, ancora una volta, come se ce ne fosse bisogno, ha riacceso i riflettori sul fisioterapista della nazionale che cura i muscoli degli atleti della federazione, il montino Salvatore Scintu. Alle spalle una straordinaria carriera ultratrentennale, fra campionati nazionali, europei, mondiali e Olimpiadi, sempre al servizio di centinaia di atleti, con i quali ha collaborato, tanto per citarne alcuni: Yuri Chechi, la Ferrari e ora, con orgoglio il conterraneo Nicola Bartolini.

La vittoria di Nicola Bartolini, che ha messo in fila i favoriti, il giapponese Kazuky Minami (argento) e il finlandese Emil Sorauvo (bronzo), è stata giudicata leggendaria, proprio perché è la prima in assoluto vinta, nella storia della specialità “corpo libero”, da un italiano.

L’atleta, nato a pochi passi dallo stadio Is Arenas, è un grande tifoso dei Rossoblù. Il ginnasta sardo, divenuto un vero mito per l’exploit ai mondiali giapponesi di ginnastica, gareggia per la società “Pro Patria Bustese”. Bartolini, sei mesi fa aveva vinto il bronzo agli Europei, organizzati a Basilea (Svizzera), quello di ieri è il primo oro che conquista! Fatto talmente straordinario che si deve risalire al 1966, quando un altro grande atleta, Franco Menichelli, aveva vinto “solo” il bronzo.

Il 23 ottobre la prima giornata riservata alle finali di specialità ai mondiali in Giappone, si è aperta nel segno del tricolore, sono piovute medaglie per gli azzurri: argento negli anelli per Marco Lodadio, bronzo per Salvatore Maresca e Asia D’Amato seconda nel volteggio. Appena conquistata la storica medaglia d’oro, immancabile la foto ricordo fra i due sardi, il campione del mondo Nicola Bertolini e il fisioterapista Salvatore Scintu. Orgoglio della sua comunità.

Giuseppe Mattioli

Leggi anche: IL QUARTESE NICOLA BARTOLINI MEDAGLIA D’ORO AI MONDIALI DI GINNASTICA ARTISTICA

Ottica Muscas