• 29 Novembre 2021
  •  

Lotta a virus e batteri, continua l’informativa dei volontari della Chiesa di Scientology

CAGLIARI. Il fatto che i contagi pur continuando a esserci siano abbastanza contenuti, dà certamente fiducia nel fatto che si possa continuare a procedere verso un ritorno alla normalità come quella che conoscevamo fino all’inizio del 2020. E l’avvicinarsi delle feste natalizie fa sognare proprio questo.

Tuttavia, la normalità tanto sperata potrà arrivare solamente attraverso il rispetto continuo dei protocolli e l’implementazione dell’azione informativa, affinché tutte le persone siano istruite su cosa sono i batteri e i virus, come si diffondano, di quale ambiente necessitino per vivere e quindi capire quali misure preventive attuare.

Affinché queste informazioni siano conosciute, i Ministri Volontari della Chiesa di Scientology stanno continuando a divulgare materiale informativo all’interno del quale sono contenute tutte queste informazioni. L. Ron Hubbard disse: “Un oncia di prevenzione vale una tonnellata di cure”. Ecco perché, solamente a Cagliari, sono già oltre 15.000 le persone che sono state informate e i volontari effettuano iniziative di questo tipo con cadenza settimanale.

Anche nella serata di mercoledì 3 novembre, nonostante la pioggia, il materiale informativo è stato portato nelle attività commerciali di Cagliari all’interno delle quali i titolari sono stati coinvolti affinché a loro volta divulghino e informative ai propri clienti. Non sono mancate le preoccupazioni in quanto si sa, con l’arrivo della stagione fredda, possono esserci più possibilità che i virus circolino con più pericolosità, pertanto sarebbe un grave danno un nuovo aumento di casi Covid.

Ad ogni modo l’iniziativa è stata un motivo in più per apprezzare la campagna di informazione dei Ministri Volontari sulla lotta a questi microrganismi, in quanto i modi per prevenire la diffusione di virus e batteri esistono e conoscerli è certamente un’arma in più che si può utilizzare per avvicinarci sempre di più alla tanto sognata normalità.