• 3 Luglio 2022
  •  

A Luca Arca gli Internazionali di tennis in carrozzina di Padova

luca arca
Il tennista originario di Bono ha battuto in finale il francese Nicolas Charrier.

Ancora un importante successo per il tennista della ASDC Sardinia Open Luca Arca, che ha letteralmente dominato gli Internazionali di Padova di settore, non concedendo un solo incontro al pur qualificato lotto degli avversari, composto dai migliori specialisti mondiali, e battendo nella finalissima il francese Nicolas Charrier col più che eloquente risultato di 6-3 / 6-2.

Ottimo risultato, ma non certo il primo della serie, perché è dal 2012, quando l’allora ventenne tennista originario di Bono ma residente a Sassari, a distanza di quattro anni dall’incidente che lo aveva privato dell’uso di un arto inferiore, si aggiudicò il  suo primo importante successo, il Prague Cup Czech Indoor (CZE) ITF3, da allora Arca infila successi a ripetizione in ogni dove che lo hanno portato a scalare la classifica e guardare ormai da vicino le prime 20 posizioni a livello mondiale.

Prossimo impegno gli Internazionali di Brescia, nel corso dei quali, ovviamente, Luca Arca punterà a confermarsi, prima di tornare in terra natia e disputare l’Alghero Open ed il Riviera di Corallo, che vedranno all’opera il fior fiore del tennis in carrozzina e partecipare ai migliori tornei di settore in Italia ed Europa.

Gli obiettivi sono quelli di sempre: vestire la maglia azzurra, vincere tornei internazionali e campionati italiani e stare stabilmente nei primi 30 del mondo. Non certo obiettivi di scarso rilievo, ma, conoscendo la serietà e la grande volontà dell’atleta, che, fra i tanti,  nel 2013 ha ricevuto un riconoscimento dal Panathlon Club Ozieri, siamo sicuri che torneremo a riferire presto dei suoi sempre più importanti successi a tutti i livelli. Ad maiora et meliora!!!

Raimondo Meledina

Farina 1