• 29 Novembre 2021
  •  

Monti, celebrata la Giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze armate

Monti Giornata Unità Nazionale 2021

MONTI. Celebrata anche a Monti la Giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze armate. Giornata celebrativa in memoria della vittoria dell’Italia nella Prima guerra mondiale e completamento dell’Unità nazionale, definita anche la quarta guerra d’Indipendenza. Quest’anno, poi, in occasione della solenne ricorrenza è stata ricordata in particolare, con slancio emotivo, la storia del Milite Ignoto che venne sepolto nel 1921 nell’Altare della Patria a Roma.

L’Amministrazione comunale, con solerzia e nel rispetto delle regole anti covid, ha onorato la Commemorazione dei Caduti e la Giornata delle Forze Armate e la festa dell’Unità Nazionale. A metà mattinata, il raduno nel piazzale antistante il Municipio, dove erano presenti: il sindaco Emanuele Mutzu, il vice sindaco Giuseppe Balzanti, tutti i membri della giunta comunale, il brigadiere Pierfrancesco Casula della locale stazione dei Carabinieri, una rappresentanza del Corpo Forestale, il vice comandante del Barracelli, il responsabile delle associazioni combattentistiche e diversi cittadini.

Monti, Giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze armate

Alle ore 10,30 il parroco don Pierluigi Sini ha celebrato, in ricordo dei Caduti, la Santa Messa nella chiesa di San Gavino Martire. Al termine della funzione religiosa, un corteo si è diretto verso il monumento ai Caduti. Dopo la deposizione della corona dei fiori da parte del sindaco Emanuele Mutzu e la benedizione da parte del parroco, sono stati suonati il patriottico motivo del “Piave”, il Silenzio e infine l’Inno di Mameli.

Quindi, il discorso commemorativo del primo cittadino il quale, rivolgendosi alle scolaresche dell’Istituto comprensivo di Monti, ha ricordato loro il sacrificio dei giovani caduti in difesa della Patria, i valori della democrazia, della pace, dell’unità della Nazione, soffermandosi su quelli della giustizia e libertà, che tutti vanno conquistati e difesi ogni giorno. Il vice sindaco Giuseppe Balzanti ha poi ricordato tutti i Caduti montini nelle guerre e i Combattenti e Reduci.

La cerimonia si è conclusa con l’assegnazione delle borse di studio comunali, consegnate dall’assessora alla cultura Debora Tuveri agli studenti residenti nel comune di Monti che si sono particolarmente contraddistinti negli studi: Riccardo Pisuttu, Tiffany Ferraro, Lorenzo Paolo Manca, Angelica Ledda, Martina Farina, Elisabetta Deriu, Daniele Sini, Elena Pisanu, Piera Angela Pisanu, Martina Mirina Seu. L’Amministrazione ha infine offerto un rinfresco presso l’aula consiliare.

Giuseppe Mattioli