• 21 Luglio 2024
  •  

Monti, dal convegno “Vendemmia enoturistica” le ultime novità per il settore vitivinicolo

Monti convegno vendemmia enoturistica

MONTI. Il convegno regionale “Vendemmia enoturistica” tenuto nell’Enoforum sabato 2 dicembre è andato ben oltre le aspettative. L’evento è stato moderato da Carlo Marcetti che, fra un intervento e l’altro, ha arricchito l’attento e partecipe uditorio con dissertazioni storico-geografiche-economiche. Gavino Sanna, presidente della “Strada del Vermentino”, ha illustrato il ruolo delle strade nella promozione del territorio, mentre il presidente della Pro Loco Domenico Pes le ragioni dell’iniziativa. Angelo Radica, presidente dell’Associazione nazionale “Città del vino”, ha trattato i dati dell’Osservatorio nazionale del vino, sottolineando che la Sardegna ha il più alto numero di soci.

Convegno Monti vendemmia enoturistica 2

L’Associazione è un supporto per amministrazioni e aziende, veicolo di promozione e visibilità. Fra gli eventi promossi dalle “Città del vino” figurano “Calici di Stelle” e il “Concorso enologico nazionale”, nel quale la cantina di “Piero Mancini” di Olbia è stata premiata con la Medaglia d’Oro per un suo vino, con la pergamena consegnata ad Antonio Mancini e al vice sindaco di Olbia Sabrina Serra; mentre il “Santa Caterina” di Dorgali è stato giudicato come il miglior novello d’Italia.

Convegno Monti vendemmia enoturistica
Il presidente nazionale “Città del Vino” Angelo Radica con la vice sindaca di Olbia Sabrina Serra e Antonio Mancini.

La legge regionale sull’Enoturismo è stata illustrata dal consigliere nazionale e coordinatore regionale della Sardegna Giovanni Antonio Sechi. Mentre Immacolata Serra, coordinatrice Onav Olbia-Tempio, ha affrontato le problematiche legate alla produzione del vino novello. Il direttore Gal Gallura Franca Murgia ha ribadito le cospicue opportunità legate al “Progetto Enotria”. Il presidente della Comunità Montana “Monte Acuto” e sindaco di Oschiri, Roberto Carta, ha invece spiegato le caratteristiche socio-economiche del territorio.

Il convegno, finanziato dalla Regione Sardegna, assessorato P.I., servizio cultura sarda, è il frutto di una partnership tra Comuni soci della “Strada del Vermentino” (capofila Monti), che comprende Città del Vino, Fondazione di Sardegna, Comunità Montana Monte Acuto, aziende Strada del Vermentino e le associazioni Pro Loco Monti (artefice dell’idea), Misureris, Cuochi della Gallura, Onav Gallura, Lirica di Sardegna, cori Sos Balaros, Terra Galana e Servizio civile universale Monti.

Sull’iniziativa il sindaco di Monti, Emanuele Mutzu, ha dichiarato: «Una mattinata proficua durante la quale è emersa la natura profondamente culturale del vino, inteso come espressione identitaria dei nostri territori. Riuscire a collegare un’eccellenza agricola come il vino al territorio e al paesaggio, rappresenta infatti il punto di partenza per far crescere ulteriormente questo settore. Si è parlato di enoturismo, un settore in fortissima crescita, in grado di coinvolgere persone e appassionati, che rappresenta ormai un ottimo catalizzatore per percorsi turistici che puntano alla scoperta della natura e alla ricerca della qualità e delle eccellenze salutari. Il convegno si è tenuto in occasione della “Prima sagra del vino novello” durante la quale i numerosi visitatori hanno potuto degustare il primo frutto della stagione vitivinicola appena trascorsa».

«Il comune di Monti fa parte ormai da tempo delle “Città del vino”, crediamo molto in questa rete e speriamo di poter realizzare insieme importanti progetti. Sono orgoglioso del buon risultato di questa prima edizione. Ci sono tutti i presupposti perché diventi un appuntamento fisso per continuare a promuovere il nostro territorio e il nostro pregiato vino». ha concluso il primo cittadino.

Giuseppe Mattioli

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Logudorolive nella tua casella di posta, inserisci il tuo indirizzo e-mail nel campo sottostante.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.