• 16 Luglio 2024
  •  

Monti, il ministro Urso visita la Cantina del Vermentino: «Esempio per molte aziende dell’agroindustria»

Visita del Ministro Urso alla Cantina del Vermentino di Monti
Il Ministro delle Imprese e del Made in Italy è arrivato a Monti accompagnato dalla senatrice sarda Antonella Zedda e dell’assessore regionale della Difesa dell’Ambiente Marco Porcu.

MONTI. Visita a sorpresa, la scorsa mattina, del ministro Adolfo Urso alla Cantina del Vermentino. In vacanza in Sardegna, il Ministro delle Imprese e del Made in Italy è giunto a Monti, in forma privata, in compagnia della senatrice sarda Antonella Zedda e dell’assessore regionale della Difesa dell’Ambiente Marco Porcu.

Ad accogliere gli ospiti, il presidente della Cantina del Vermentino, Mauro Murrighile, il vice Gian Paolo Raspitzu, alcuni membri del consiglio di amministrazione, l’addetto commerciale Franco Pirastru, il sindaco di Monti Emanuele Mutzu e gli assessori comunali Piero Casu e Giuseppe Balzanti.

Il Ministro, visitato lo stabilimento, è rimasto sorpreso del livello tecnologico, innovativo e qualitativo raggiunto, esternando tutto il suo compiacimento. Prima di ripartire ha voluto rimarcare la valenza dell’azienda vitivinicola montina sotto diversi aspetti. «È con molto piacere che mi trovo qui, oggi – ha detto Urso –, per constatare il successo della cantina del Vermentino di Monti. Essa rappresenta un esempio per molte aziende dell’agroindustria, non solo per i vini di alta qualità, premiati e riconosciuti a livello internazionale, ma anche per la spinta innovativa, che lascia sempre spazio alla tradizione, in un contesto sociale che è anche un modello di aggregazione».

«Nel corso della visita – ha aggiunto il Ministro – abbiamo approfondito i temi dello sviluppo vitivinicolo, anche alla luce delle nuove risorse che abbiamo ottenuto con la revisione del Pnrr sull’accesso per le imprese alle tecnologie green e digitali».

Ministro Urso a Monti
La senatrice Zedda, l’assessore regionale Porcu e il ministro Urso.

La presenza del Ministro nell’isola ha dato l’opportunità alla senatrice Zedda e all’assessore Porcu di confrontarsi con lui su diversi temi di interesse regionale. «Abbiamo approfittato dell’occasione – ha sottolineato la Senatrice – per poter parlare di alcune questioni molto importanti per la Sardegna: industria (Portovesme, Eurallumina), materie prime critiche, costo dei biglietti aerei e over booking, pratica odiosa che Ie compagnie aeree, non tutte, che operano per e da la Sardegna stanno utilizzando fortemente».

Lasciando la Cantina il ministro Adolfo Urso ha assicurato la sua presenza alla Sagra del Vermentino nel 2024, visto che doveva assolutamente far rientro a Roma, e, forse, alla prossima inaugurazione del nuovo progetto di ampliamento e modernizzazione della Cantina del Vermentino.

Giuseppe Mattioli

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Logudorolive nella tua casella di posta, inserisci il tuo indirizzo e-mail nel campo sottostante.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.