• 3 Luglio 2022
  •  

Comune di Monti, nessun aumento per la Tari. Tariffa ridotta del 25% per le attività produttive

Comune di Monti

MONTI. Con deliberazione del Consiglio comunale sono state approvate le tariffe della TARI (Tassa sui rifiuti destinata alla copertura dei costi del servizio di gestione dei rifiuti per il 2022).  Al fini della determinazione delle tariffe le utenze sono state suddivise in domestiche (abitazioni familiari) e non domestiche (altre categorie diverse dalle abitazioni), in cui rientrano le attività commerciali, industriali, professionali e, produttive in genere.

«Dal Piano Finanziario relativo ai costi di gestione dei rifiuti solidi urbani per l’anno 2022, sono emersi – ha dichiarato il sindaco Emanuele Mutzu – costi complessivi di euro 278.697. Tuttavia, ha proseguito si è voluto tenere conto del momento di difficoltà che si è venuto a creare a causa dell’emergenza da Covid-19, che ha avuto inevitabili ricadute negative su tutta la popolazione e sulle attività commerciali».

«Pertanto – sottolinea il sindaco Mutzu – per l’anno 2022 sono rimaste invariate le tariffe TARI per le utenze domestiche, e le tariffe relative alle utenze non domestiche sono state ridotte del 25%, al fine di ridurre il carico nei confronti delle attività maggiormente colpite dai provvedimenti emergenziali, per un importo a carico del bilancio comunale di 19 mila euro».

Con deliberazione di Giunta Comunale, al fine di agevolare i contributi nel versamento del predetto tributo, sono state stabilite le seguenti scadenze di pagamento delle 3 rate: la prima rata TARI a titolo di acconto con scadenza al 30 settembre 2022; la seconda rata sempre a titolo di acconto, con scadenza al 30 novembre 2022. La terza rata a titolo di saldo, con scadenza al 31 gennaio 2023. «È altresì consentito – prosegue il primo cittadino – il pagamento di quanto dovuto, in un’unica soluzione entro il termine di scadenza dell’ultima rata». Le tariffe TARI sono determinate dagli uffici secondo i principi tecnici definiti dalla autorità ARERA.

«Tuttavia, con grande soddisfazione, l’Amministrazione comunale – conclude il Sindaco di Monti – ha deciso di porre in essere azioni di sollievo finanziario a beneficio della comunità affinché i cittadini, per quest’anno, non trovino nessun rincaro in bolletta. Un risultato importante soprattutto se si considera il periodo di difficoltà che sia i cittadini che le imprese stanno vivendo».

Giuseppe Mattioli

Essebi Cossu