• 4 Ottobre 2022
  •  

Monti: sabato 17 settembre il concerto di Arisa

Arisa
L’evento è inserito nel programma dei festeggiamenti in onore di San Gavino martire organizzati dal comitato dei “Fedales ‘75”. Tra gli altri appuntamenti lo spettacolo comico di Benito Urgu e la sfilata dei Mamuthones e degli Issohadores.

MONTI. Quest’anno “Sa festha manna” in onore di San Gavino martire sarà caratterizzata da tre aspetti: religioso, tradizionale e canoro. Il comitato organizzatore, i “Fedales ‘75”, presieduto dall’intraprendente Luisella Murgia, ha predisposto un programma volto a soddisfare le diverse sensibilità presenti nella comunità. In particolare, l’attrazione principale è di prim’ordine: l’esibizione di una delle cantanti fra le più stimate, nel panorama musicale nazionale: Arisa.

Il comitato ha fatto di tutto per portare a Monti la grande cantante, il cui concerto avrà luogo sabato 17 settembre, con inizio alle ore 21,30, allo stadio comunale “Gavino Mameli”. L’artista, dopo aver vinto nel 2008 il concorso “SanremoLab”, ha raggiunto la notorietà partecipando nel 2009 alla 59^ edizione del festiva di Sanremo, con il singolo “Sincerità” vincendo nella categoria “Nuove proposte”. Da quel momento è stato un susseguirsi di successi: sui social, nelle radio, e perfino nella conduzione televisiva.

Pubblicità Logudorolive 2

Il via ai festeggiamenti è previsto per venerdì 16 settembre, fra tradizione, ritualità, e cabaret. Si inizia alle ore 16,45 con il raduno delle bandiere nel piazzale della chiesa e il corteo accompagnato dalla banda musicale “S. Gavino Monti” verso l’abitazione della presidente, dove verrà offerto un rinfresco. Alle 18 momento liturgico con la Santa Messa. La prima serata della festa si conclude in piazza regina Margherita con lo spettacolo del sempre bravo, pungente e provocatorio Benito Urgu.

Il giorno successivo, sabato 17, due i momenti che caratterizzeranno la festa: I Vespri alle 17,30 e la Santa Messa presieduta da don Paolo Pala (parroco di Palau), accompagnato dalla Confraternita Santu Ainzu Monti. Alle 21,30 il concerto di Arisa, poi sul palco il DJ Paolino di Radio 105, con lo spettacolo “I love Formentera”.

Domenica 18, giornata interamente dedicata alla tradizione religiosa e folcloristica, alle 10,30 processione accompagnata dalla banda musicale “San Gavino Monti” e dalla confraternita “Santu Ainzu Monti”. A seguire la Messa solenne presieduta dal parroco don Pierluigi Sini. Al termine, rinfresco offerto dai “Fedales ‘75” in piazza Regina Margherita.

Al pomeriggio, sempre in piazza, giochi per bambini con le “Olimpiadi del Patrono”. Seguirà un degli avvenimenti più attesi: la sfilata, per le vie del paese, dei Mamuthones e Issohadores (Proloco Mamoiada). La festa si concluderà sempre in piazza con l’esibizione dei gruppi folk: San Paolo (Monti); Santu Predu (Nuoro); coro Galana (Monti); coro Sos Balaros (Monti) e gli allievi della scuola di organetto dell’associazione Sos Misureris (Monti).

Giuseppe Mattioli

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it

nuvustudio