• 19 Maggio 2024
  •  

Monti, sabato 2 dicembre la “Prima Sagra del Vino Novello”

Prima sagra del vino novello Monti 1
Agli assaggi dei novelli si affiancheranno stuzzicanti e golosi momenti gastronomici con cibi tradizionali, specialità tipiche della cucina locale e regionale. Tutte le degustazioni sono senza limiti e completamente gratuite.

MONTI. Tradizione, innovazione, cultura del vino, musica e gastronomia. Questi gli ingredienti della “Prima Sagra del Vino Novello” in programma sabato 2 dicembre a Monti. La lunga giornata prevede un convegno, la degustazione dei novelli francesi, friulani, piemontesi, toscani, delle cantine sarde e locali di Monti, il tutto accompagnato da proposte culinarie della tradizione locale e regionale. L’iniziativa fa parte di un progetto in rete tra Comuni soci della Strada del Vermentino (L.R. 12 dicembre 2022, n° 22 art. 10, comma 16 finanziato dall’assessorato Pubblica Istruzione, Cultura e Lingua sarda), con il Comune di Monti in concerto con i partner Città del Vino, Fondazione di Sardegna, Comunità Montana Monte Acuto, aziende della Strada del Vermentino, associazioni Pro Loco Monti, Misureris, Cuochi della Gallura, Onav, Lirica di Sardegna, cori Balaros e Terra Galana, Servizio Civile Universale – Monti.

La manifestazione si aprirà alle ore 9:30 con il convegno regionale dall’imprescindibile titolo “Vendemmia enoturistica” che si terrà nella sala convegni dell’Enoforum. Interverranno: Emanuele Mutzu, sindaco di Monti; Gavino Sanna, presidente Associazione Strada del Vermentino Docg di Gallura e amministratore comunale con delega al turismo e associazioni, che tratterà: “Il ruolo delle strade nella promozione del territorio”; Angelo Radica, presidente nazionale associazione “Città del Vino” con la relazione “La vendemmia Turistica”; Elena Cornalis, consigliere nazionale “Città del Vino” con delega all’Osservatorio Nazionale Turismo del vino, presenterà “I dati dell’Osservatorio – riferimento essenziale per amministratori e imprenditori agricoli”; Giovanni Antonio Sechi, Consigliere nazionale e Coordinatore regionale Sardegna Città del vino, che illustrerà la “Legge regionale sull’Enoturismo”; Immacolata Serra coordinatrice ONAV Olbia-Tempio con il tema “Il Vino Novello”; Franca Murgia, direttore Gal Gallura, con “Progetto Enotria”. Modererà i lavori Carlo Marcetti, docente universitario Corso Turistico.  

La giornata proseguirà alle ore 11 con l’apertura stand dei vini, distribuiti fra via Roma e piazza Regina Margherita. Gli stalli internazionali, nazionali e regionali saranno gestiti dalla Pro Loco, artefice dell’idea, che garantirà inoltre la fornitura dei bicchieri per gli assaggi. Mentre quelli locali saranno gestiti dall’associazione Misureris coadiuvati da tutti gli altri sodalizi locali. Alla degustazione dei novelli si affiancheranno stuzzicanti e golosi momenti gastronomici attraverso lo Street Food con pietanze tradizionali, specialità tipiche della cucina locale, regionale etnica: arrosti, fritti, dolci che generalmente si consumano in occasioni di fiere e manifestazioni come questa. Tutte le degustazioni sono senza limiti e completamente gratuite.

Nel pomeriggio alle ore 15:30 presso gli stand si esibiranno le corali Terra Galana, Balaros, Boghes de Limbara, Boci d’Agliola e i ragazzi della scuola di organetto Misureris. Con l’assaggio della torta gigante, preparata dall’associazione “Cuoghi Gallura” e dai ragazzi dell’Istituto alberghiero di Arzachena, si concluderà “Prima Sagra del novello”. Saranno operativi i ragazzi del servizio civile di Monti per l’intera manifestazione. Una rappresentanza del gruppo folk “San Paolo-Monti” garantirà in occasione del convegno l’attività di accoglienza.

Giuseppe Mattioli

Locandina Monti

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Logudorolive nella tua casella di posta, inserisci il tuo indirizzo e-mail nel campo sottostante.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.