• 26 Febbraio 2024
  •  

Neonato abbandonato a Osilo, arrestata la madre 29enne

Osilo
Il piccolo è stato trovato sotto un’auto, nudo e con il cordone ombelicale ancora attaccato.

OSILO. Una ragazza di 29 anni è stata arrestata a Osilo con l’accusa di tentato omicidio. Questa mattina avrebbe infatti abbandonato il figlio appena nato sotto un’auto parcheggiata di fronte alla sua abitazione. Il bambino è stato trovato dai soccorritori del 118 nudo e con il cordone ombelicale ancora attaccato. Fortunatamente le funzioni vitali erano ancora buone, anche se un ulteriore ritardo nei soccorsi avrebbe sicuramente peggiorato il quadro clinico. Quindi è stato accompagnato all’ospedale di Sassari, dove si trova ricoverata nel reparto di Ginecologia anche la madre. Allertati da una parente della giovane, sul posto sono arrivati anche i Carabinieri della locale Stazione di Osilo, i quali, dopo i primi accertamenti, hanno constatato che la ragazza aveva effettivamente appena partorito. Il delicato caso è ora nelle mani della Compagnia dei Carabinieri di Sassari, che in queste ore stanno cercando di fare piena luce sull’accaduto.

L’arrivo del bimbo in ospedale

Accompagnato dagli operatori del 118, il bimbo è giunto in ospedale appena prima delle 6 ed è stato ricoverato nel reparto di Terapia intensiva neonatale e Neonatologia del Materno infantile dell’Aou di Sassari. Ha pesato 2 kg e 615 grammi.

«Quando è arrivato nella nostra struttura – ha detto la responsabile della Terapia intensiva neonatale e Neonatologia, dottoressa Maria Antonia Cossu – era in buone condizioni generali e respirava spontaneamente. Buone anche le condizioni attuali. Il piccolo è stato sistemato in una culla termostatica, perché presentava la cute fredda. Abbiamo avviato subito il monitoraggio costante dei parametri e abbiamo iniziato anche l’alimentazione». Gli operatori sanitari della Neonatologia hanno voluto dargli il nome Francesco.

Articolo aggiornato alle ore 23:30 del 18-09-23

Le altre notizie su Logudorolive.it

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Logudorolive nella tua casella di posta, inserisci il tuo indirizzo e-mail nel campo sottostante.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.