• 2 Luglio 2022
  •  

Nuoro, festeggiato l’annuale della fondazione dell’Arma dei Carabinieri. I numeri di un anno di attività

festa Arma Nuoro

NUORO. Questa mattina, all’interno del piazzale della Caserma “Goffredo Mameli” di fronte alla sede del Comando Provinciale di Nuoro, si è svolta la celebrazione per il 208° anniversario della fondazione dell’Arma dei Carabinieri con la presenza di autorità civili, militari e religiose.

Dalle ore 10, dopo l’arrivo delle autorità e lo schieramento dei Gonfaloni della Provincia e della città di Nuoro, dei labari della Associazioni Combattentistiche e d’Arma e la lettura del messaggio del Presidente della Repubblica e del Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri, il Comandante Provinciale, Colonnello Massimo Cucchini, ha fatto un breve intervento in cui ha ricordato l’attività dell’Arma in tutta la provincia, resa possibile dal lavoro e professionalità di tutti i Carabinieri alle proprie dipendenze che si impegnano quotidianamente, con il massimo sforzo,  a contrastare ogni forma di criminalità, spesso mettendo a rischio la propria incolumità.

Colonnello Cucchini festa Arma

Dal 1° giugno 2021 al 31 maggio 2022, nei numerosissimi servizi esterni espletati, l’intero Comando Provinciale ha proceduto al controllo di 211.384 persone e 150.323 veicoli, mentre sono stati 4.655 i delitti denunciati all’Autorità Giudiziaria dei quali 1.501 scoperti sinora.

Tante sono state le operazioni di contrasto alla criminalità, con grande risalto dei mass-media e soprattutto il plauso dell’intera cittadinanza.

Al riguardo, la cerimonia è stata l’occasione per premiare alcuni militari dipendenti distintisi in complesse e lunghe attività che hanno permesso:

– l’arresto di un soggetto a seguito delle indagini relative all’omicidio perpetrato in Genoni ai danni di un allevatore (Genoni, agosto 2019-marzo 2021);

– l’arresto di un soggetto a seguito delle indagini relative all’omicidio perpetrato in Orotelli ai danni di un allevatore (Orotelli (NU), ottobre 2020-giugno 2021);

– l’arresto di 9 persone ed il deferimento di altrettanti soggetti a seguito dell’attività svolta per disarticolare un sodalizio criminale dedito alla produzione, detenzione e traffico di sostanze stupefacenti, con il sequestro di una consistente quantità di stupefacente di vario tipo e di denaro contante (Silanus -NU-, ottobre2020-agosto 2021);  

– l’arresto di 5 soggetti ed il sequestro di notevole quantità di stupefacente, armi e materiale esplosivo (Siniscola -NU-, ottobre 2019-febbraio 2021);  

– la radiazione di un medico ed il suo rinvio a giudizio perché ritenuto responsabile di vari reati, tra cui omicidio volontario, circonvenzione di incapace, truffa e lesioni personali, per aver praticato a più pazienti oncologici inutili cure alternative, cagionando la morte di due persone (Tertenia -NU-, novembre 2017-marzo 2021).

Inoltre, durante la cerimonia che si è tenuta al Comando Legione Carabinieri di Cagliari, sono stati premiati altri Carabinieri in servizio al Comando Provinciale di Nuoro per aver:

–  arrestato due soggetti a seguito delle indagini relative all’omicidio perpetrato in Orune ai danni di un allevatore (Orune -NU-, 28 agosto – 13 dicembre 2021);

–  soccorso una coppia di coniugi che chiedeva aiuto tenendo tra le braccia il figlio di sei mesi privo di sensi. Nella circostanza, venivano praticate al piccolo manovre di rianimazione fino all’arrivo di personale medico, con esito rivelatosi determinante per la sopravvivenza dell’infante. (Gavoi -NU-, 16 luglio 2021)

Sempre numerosissime sono state le chiamate al 112 per la richiesta di soccorso, per segnalare situazioni particolari o solo per un consiglio, a riprova della stima che i cittadini ripongono nei Carabinieri, presenti in modo capillare sull’intero territorio. 

nuvustudio