• 29 Novembre 2021
  •  

Nuove sale operatorie al Santissima Annunziata, plauso della Lega Sassari

SASSARI. «Potenziare la sanità del Nord Sardegna era un obiettivo prioritario del programma elettorale della Lega per le elezioni regionali. Ieri al Santissima Annunziata di Sassari sono state consegnate 3 nuove sale operatorie multidisciplinari tra le quali una di livello ISO 5, il massimo livello di prestazione per questo genere di sale».

Così la coordinatrice della Lega Sassari Marina Puddinu che rimarca tra le altre cose anche «l’attivazione di nuovi 11 cantieri per adeguare altrettanti reparti ospedalieri», interventi resi possibili «grazie alla coordinazione tra Regione e AOU» basata su una collaborazione «finalizzata a fornire servizi degni di una sanità di alto livello».

«È un sollievo sapere che proprio in questo momento, contraddistinto dall’emergenza Covid – continua Puddinu –, avviene il potenziamento della sanità sassarese. Venerdì scorso, sono stati ultimati i lavori di ristrutturazione della sala 3. Nei prossimi giorni inizieranno a funzionare anche le sale 8 e 9, che andranno ad aumentare le potenzialità dell’ospedale sassarese».

«La Lega – sottolinea la coordinatrice – opera per garantire ai cittadini sardi servizi di qualità all’altezza dei migliori centri esistenti nella penisola».

«Un ringraziamento – conclude Puddinu – all’assessore alla Sanità Mario Nieddu, al presidente del Consiglio Regionale Michele Pais e all’on. Ignazio Manca, sempre attenti e pronti a rispondere con il loro impegno alle esigenze dei cittadini del Nord Sardegna».

Nella foto: il sopralluogo nel blocco operatorio del presidente del Consiglio Regionale Michele Pais

Ottica Muscas