• 23 Aprile 2024
  •  

Violenza di genere, 3 arresti a Oristano

Polizia squadra mobile
Eseguiti dalla Polizia di Stato anche altri due provvedimenti di “Codice rosso”. Tutt’e cinque gli uomini sono accusati, a vario titolo, di atti persecutori, maltrattamenti in famiglia e violenza sessuale.

ORISTANO | 3 aprile 2024. Nelle ultime settimane la Squadra Mobile della Questura di Oristano ha eseguito in città e provincia, su ordine della locale Procura della Repubblica, cinque misure cautelari, di cui tre arresti, nei confronti di altrettanti uomini responsabili di violenza di genere.

In particolare, il primo è stato denunciato e sottoposto alla custodia in carcere per atti sessuali ai danni di una minorenne. Già noto alle forze dell’ordine, lo stesso era stato già raggiunto in passato da un’altra misura cautelare per fatti analoghi, sempre all’indirizzo di una ragazzina. Gli altri due giovani sono stati invece arrestati in flagranza differita per atti persecutori verso l’ex compagna, e per pesanti avance a un’amica. Gli ultimi due uomini, infine, sono stati deferiti all’Autorità Giudiziaria e sottoposti a misure cautelari per il reato di maltrattamenti domestici nei confronti di familiari conviventi. Nel primo caso, la vittima era la compagna, nell’altro l’anziana madre. Entrambe, dopo anni di vessazioni, hanno trovato il coraggio di denunciare gli episodi.

Nei primi tre mesi dell’anno la Polizia di Stato di Oristano, su disposizione e con il coordinamento della locale Procura della Repubblica, ha dato esecuzione a undici misure cautelari e pre-cautelari nei confronti di altrettanti uomini, di varie età e differenti estrazioni sociali, nella maggior parte dei casi accomunati dall’abuso di alcool e di sostanze stupefacenti.

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Logudorolive nella tua casella di posta, inserisci il tuo indirizzo e-mail nel campo sottostante.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.