• 29 Novembre 2021
  •  

Ozieri, green pass anche per il Consiglio comunale

Il presidente Gian Luigi Sotgia: «Il nostro intento è quello di dare il buon esempio a tutta la cittadinanza e per rimarcare l’importanza del certificato verde nella lotta al virus».


OZIERI. Esibizione del lasciapassare verde anti Covid-19 per poter partecipare alle sedute del Consiglio comunale di Ozieri, partendo già dalla prossima riunione prevista per lunedì 27 settembre. È questa la nuova disposizione introdotta dall’Amministrazione, che ha deciso di anticiparne l’utilizzo nonostante l’applicazione delle nuove norme contenute nel super green pass entreranno in vigore dal prossimo 15 ottobre. A darne notizia il presidente del Consiglio comunale Gian Luigi Sotgia. «La presentazione del certificato verde – spiega – sarà richiesta agli assessori, ai consiglieri, ai tecnici e anche al pubblico. Insomma, a tutti coloro che avranno accesso alla sala e parteciperanno ai lavori del Consiglio».

In Sardegna, attualmente, l’unico comune che ha attualmente previsto l’obbligo durante una seduta consiliare è Nuoro. Ozieri, molto probabilmente, sarà il secondo o quanto meno tra i primissimi centri dell’Isola a richiedere il Certificato verde prima del 15 ottobre.

Pur non essendo il provvedimento ancora tassativo, per il presidente Sotgia è comunque doveroso adeguare già da ora l’ordinamento dell’ente comunale, così da recepire al meglio le nuove disposizioni del decreto legge ed estenderle anche ai rappresentanti politici. «Se la certificazione sarà obbligatoria per ogni tipo di attività sociale, per fare sport, per il mondo della cultura, dello spettacolo, per lavorare – spiega Sotgia –, non vedo come non debba essere applicata anche nel luogo dove lavora l’organo politico per eccellenza della nostra città come è per l’appunto il Consiglio comunale».

«Con questa decisione simbolica, condivisa con tutti i capigruppo sia di maggioranza che di opposizione – precisa ancora Sotgia –, il nostro intento è quello, non solo di dare il buon esempio a tutta la cittadinanza, ma anche per rimarcare l’importanza del green pass come strumento fondamentale e utile per sconfiggere definitivamente il virus e per scongiurare ulteriori restrizioni e limitazioni».

Ottica Muscas

Sala consiliare. Tra le altre comunicazioni del presidente Sotgia, c’è anche la notizia dell’imminente termine dei lavori che stanno interessando il Municipio e in particolare la sala consiliare. Interventi che in questi mesi hanno costretto a dirottare, con i conseguenti problemi logistici, le sedute nella sala convegni di San Francesco e in quella dell’Unione dei Comuni del Logudoro.

«I lavori – spiega il presidente – si stanno concludendo e quindi molto probabilmente, anche alla luce del nuovo cronoprogramma che abbiamo stabilito, entreremo in possesso della sala entro l’autunno per riprendere a svolgere così, oltre le riunioni, tutti quegli eventi che sono in calendario, come ad esempio matrimoni civili, presentazione di libri ecc.

«Grazie al nuovo sistema di ripresa video, che permetterà la diretta streaming – conclude Gian Luigi Sotgia –, la sala consiliare diventerà anche luogo di convegni/conferenze molto più appetibile di altre sedi come quella di San Francesco e delle Clarisse».

Seduta del Consiglio comunale di lunedì 27 settembre

Nel prossimo consiglio comunale, previsto per lunedì 27 settembre con inizio alle ore 19 e che si svolgerà in presenza nella sala conferenze del Centro Culturale San Francesco, gli argomenti all’ordine del giorno riguarderanno: ratifica deliberazione di Giunta Comunale n. 106 del 29.07.2021, avente per oggetto: 4^ Variazione urgente al Bilancio di Previsione 2021/2023 ai sensi dell’art. 175, comma 4, del D. Lgs. 267/2000′; ratifica Deliberazione di Giunta Comunale n. 116 del 31.08.2021, avente ad oggetto: 5^ variazione urgente al Bilancio di Previsione 2021/2023 ai sensi dell’art.175, comma 4, del D.Lgs. 267/2000.
Come già sottolineato, la partecipazione alla seduta del Consiglio sarà consentita esclusivamente ai possessori della certificazione verde anti Covid.