• 16 Giugno 2021
  •  

Ozieri, morto per un malore padre Valerio Ginesi

OZIERI. È deceduto intorno all’ora di pranzo, a causa di un malore, padre Valerio Ginesi. Aveva 74 anni. Il religioso si è sentito male a un centinaio di metri dal convento di via San Leonardo mentre era alla guida dalla sua automobile, la quale poi è andata a sbattere contro un’altra vettura. Padre Valerio era nativo di Fivizzano (MS) e faceva parte della comunità religiosa dei padri Carmelitani scalzi. Prestava il suo servizio sacerdotale nella parrocchia cittadina del Santo Bambino di Praga. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 e la squadra dei Vigili del Fuoco di Ozieri.

Il funerale sarà celebrato mercoledì 2 giugno nella Chiesa del Santo Bambino di Praga alle ore 15.30.

La comunità parrocchiale del S.B. di Praga ricorda padre Valerio Ginesi


«Oggi Padre Valerio è tornato alla Casa del Padre. Affranti, ma rassegnati alla volontà di Dio, affidiamo a Lui la sua anima buona, affinché accogliendolo nel suo Regno riceva la ricompensa riservata ai suoi figli. Padre Valerio Ginesi, nato a Folegnano (frazione di Fivizzano) il 21 agosto del 1947, venne ordinato sacerdote a Firenze il 22 giugno del 1974. L’anno successivo giunse in Sardegna e, dopo una breve permanenza a Sindia, nel 1982 arrivò a Ozieri nella parrocchia del Santo Bambino di Praga. In 39 anni si è distinto per la bontà, le parole di incoraggiamento e fiducia che aveva sempre per tutti, la capacità di comprendere i cuori, di entrare in sintonia col prossimo, la volontà di vedere il buono dietro ogni realtà, il bonario sorriso, l’attenzione per i malati e i bisognosi, l’affabilità e grande carisma con i bambini e i giovani, l’instancabile voglia di fare, anche quando le forze venivano a mancare. Ringraziando il Signore per i suoi 47 anni di vita sacerdotale, ci uniamo al dolore dei nipoti e parenti tutti, assicurando le nostre preghiere, certi che goda già della gloria eterna in Paradiso».