• 25 Luglio 2024
  •  

Pattada. Un successo la raccolta fondi “Una begonia per la Leucemia e Astafos”

Pattada una begonia per leucemia e Astafos
Raccolti oltre 13mila 200 euro. I ringraziamenti di Elisa Demela e la famiglia a tutte le persone che hanno risposto con grande generosità all’iniziativa.

PATTADA | 20 maggio 2024. È stata un successo la raccolta fondi di “Una begonia per la Leucemia e Astafos Odv” promossa a Pattada in occasione della Festa della mamma dalla famiglia di Elisa Demela in favore dell’associazione che ospita gratuitamente i suoi familiari e lei – e tante altre persone nella loro stessa situazione – durante le cure nell’ospedale Microcitemico di Cagliari.

In favore della Odv sono stati raccolti, tramite la vendita di piantine di begonie (curata dall’Azione Cattolica) e altre donazioni, oltre 13 mila 200 euro, che andranno a finanziare il progetto di accoglienza di Astafos, presente a Pattada sabato 11 maggio in occasione del convegno dedicato alla leucemia – “Il filo della solidarietà” – con il suo presidente Ugo Mancini, la manager della casa di accoglienza cagliaritana Maria Mura e alcuni esperti della materia.

Vendita begonie Pattada

Accogliendo con gioia il successo della raccolta fondi, Elisa Demela e la famiglia desiderano rivolgere un caloroso grazie «a tutta la cittadinanza di Pattada e Bantine», che ha risposto con grande generosità alla raccolta fondi; «all’Azione Cattolica di Pattada, al parroco don Gianfranco Pala, all’Amministrazione comunale a alla Solediscount supermercati», collaboratori e partner della manifestazione; ultimi ma non ultimi «agli amici di Golfo Aranci, Buddusò, Alghero, Ittireddu, Ozieri, Nule, Benetutti, Bono, Bitti, Sassari, Olbia, Bottidda, Nuoro e Cagliari».

A.C.

Astafos Pattada raccolta fondi
Convegno leucemia Astafos Pattada

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Logudorolive nella tua casella di posta, inserisci il tuo indirizzo e-mail nel campo sottostante.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.