• 23 Settembre 2021
  •  

Eradicazione peste suina africana, Corrias e Deriu (PD): «La Regione spieghi le dimissioni del responsabile»

Eradicazione peste suina africana, Salvatore Corrias e Roberto Deriu (PD)

CAGLIARI. Le dimissioni del responsabile dell’Unità di Progetto (UdP) per l’eradicazione della peste suina africana in Sardegna sono oggetto di un’interrogazione presentata alla Regione da tutto il centrosinistra, primi firmatari i consiglieri del Partito Democratico Roberto Deriu e Salvatore Corrias.

«I dati emersi nel corso degli ultimi anni indicano che le attività di eradicazione attuate in Sardegna da parte dell’UdP sono state straordinariamente efficaci – spiegano i consiglieri regionali –. Finora sono stati avviati e realizzati una serie di interventi in tutto il territorio isolano volti a debellare il morbo che affligge da tempo il comparto suinicolo sardo».

Interventi che hanno consentito il raggiungimento di risultati indispensabili per la lotta alla peste suina africana in Sardegna.

Studio legale Niedda Masala

«Ora – aggiungono Deriu e Corrias – le dimissioni da parte del responsabile dell’Unità di Progetto e di altri componenti del nucleo operativo, per via delle difficili condizioni di lavoro, rischiano di compromettere questo brillante lavoro, considerato che l’UdP ha svolto finora un ruolo di primaria importanza, certificato dai dati, all’interno di tutto il territorio regionale”.

Per questo motivo, i consiglieri dem interrogano il presidente Solinas e la Giunta regionale per «comprendere quali siano le motivazioni che hanno indotto il responsabile dell’Unità di Progetto (UdP) a rassegnare le dimissioni dall’incarico. Una situazione che – concludono Deriu e Corrias – rischia di vanificare l’eccellente lavoro svolto finora e che ha permesso il rilancio di un settore strategico per il comparto agroalimentare sardo».

Leggi anche: PESTE SUINA AFRICANA, CIUSA (M5S): «LA NUOVA TASK FORCE REGIONALE INVII SUBITO I DATI AL MINISTERO»