• 27 Gennaio 2021
  •  
Logudorolive

“PossibilMente” non si ferma e avvia una nuova attività per i suoi ragazzi

OZIERI. In questi tempi nei quali assistiamo a continue e nuove misure restrittive a causa dell’emergenza sanitaria a contrasto della diffusione del Coronavirus, molte espressioni di volontariato hanno deciso di non fermarsi. Tra queste c’è l’associazione Possibilmente, che ancora una volta dà un segnale di speranza e di gioia continuando le attività di integrazione in favore dei suoi ragazzi sensibili e di supporto alle loro famiglie.

«Data la precarietà dei tempi, e la consapevolezza che comportamenti virtuosi siano necessari a scongiurare ulteriori problemi a causa del virus – ha spiegato la presidente dell’Associazione Bianca Maria Balata –, non potendo svolgere attività di gruppo, abbiamo optato per interventi singoli, pensando ad una attività che ci vedesse comunque protagonisti in un unicum di tutte le sue componenti, sebbene separatamente». «Abbiamo ideato pertanto di segnare il tempo autunnale predisponendo, all’esterno della sede del  Pinceto Comunale, un’installazione a tema con zucche colorate ed elementi che riportano al periodo stagionale».

I ragazzi, dunque, insieme agli educatori e ai volontari, decoreranno le zucche che poi depositeranno nel luogo prescelto andando a creare una composizione colorata. Un‘iniziativa che ha come scopo quello di sviluppare, attraverso l’aspetto della creatività, la consapevolezza e la percezione dei propri stati emotivi, utili nell’accrescimento delle esperienze comunicative e nell’inclusione sociale.

«Gli amici di PossibilMente che volessero partecipare – comunica la presidente – possono portare la propria zucca, decorata e con il proprio nominativo, seguendo le modalità e gli orari che verranno comunicati di volta in volta». «L’installazione, che resisterà solo per alcuni giorni all’aperto – conclude Bianca Maria Balata –, potrà essere visitata da chiunque, seguendo e rispettando, ovviamente, le normative vigenti».