• 17 Giugno 2024
  •  

Programmazione territoriale, al comune di Monti destinati 2,2 milioni di euro

Firma sindaco di Monti programmazione territoriale
A San Teodoro firmato l’accordo di programma del progetto di sviluppo “Monte Acuto, Riviera di Gallura: territori di eccellenza della Sardegna”. Presente all’incontro l’assessore regionale al Bilancio e Programmazione Giuseppe Fasolino.

MONTI. Con la firma dell’atto aggiuntivo all’accordo di programma del progetto di sviluppo “Monte Acuto, Riviera di Gallura: territori di eccellenza della Sardegna”, avvenuto la scorsa mattina a San Teodoro al termine dell’incontro del tavolo del partenariato istituzionale e alla presenza dello assessore regionale al Bilancio e Programmazione, Giuseppe Fasolino, arrivano nel Nord-Est dell’Isola nuove ed importanti risorse economiche, per ulteriori 20 milioni. Un risultato, questo, frutto di un lungo lavoro svolto in sinergia fra tutti i partecipanti. Una dimostrazione ancora una volta della volontà e coesione fra enti locali, a prescindere dalle bandiere e appartenenze partitiche, volte esclusivamente al progresso dell’intero territorio.

L’accordo quadro riguarda 10 comuni: 6 della Comunità Montana “Monte Acuto (Alà dei Sardi, Berchidda, Buddusò, Monti, Oschiri, Padru) e 4 dell’Unione dei comuni “Riviera di Gallura” (Budoni, Golfo Aranci, Loiri Porto San Paolo e San Teodoro).

Incontro San Teodoro Monte Acuto e Riviera di Gallura

Queste nuove risorse finanziarie si aggiungeranno ai 17 milioni iniziali e permetteranno di portare a termine le programmazioni predisposte dalle singole amministrazioni comunali. In questo contesto il comune di Monti, presente col sindaco Emanuele Mutzu, sottoscrivendo l’atto, ha ottenuto per le casse comunali la somma pari a 2 milioni e 200 mila euro.

«Si tratta per noi di un traguardo importantissimo e strategico per lo sviluppo del paese», commenta con soddisfazione il sindaco di Monti Emanuele Mutzu. «Infatti con il finanziamento ottenuto – continua – potremo proseguire con l’ambizioso progetto della cittadella sportiva, realizzando altre strutture sportive di servizio al campo di calcio e potremo anche realizzare il laboratorio di smielatura presso la “Casa del Miele”. Un ringraziamento particolare all’assessore Giuseppe Fasolino ed a tutti i tecnici che hanno supportato la parte politica in questi anni di duro lavoro e sacrificio, ma anche con immense soddisfazioni».

Al tavolo erano presenti, oltre l’assessore regionale alla Programmazione Giuseppe Fasolino, l’on Giuseppe Meloni del Pd, il presidente della Comunità Montana Monte Acuto e sindaco di Alà dei Sardi Francesco Ledda, il presidente della “Riviera di Gallura” e sindaco di Golfo Aranci Mario Mulas e la sindaca di San Teodoro Rita Deretta.

Esprimendo compiacimento, l’assessore Fasolino ha sottolineato «l’impegno della RAS a sostenere gli enti locali, convinto che tali risorse genereranno opportunità di crescita, sviluppo per contrastare la grave piaga dello spopolamento».

L’accordo a breve verrà portato in Giunta regionale, per proseguire poi con l’iter procedurale che porterà all’erogazione delle risorse.

Giuseppe Mattioli

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Logudorolive nella tua casella di posta, inserisci il tuo indirizzo e-mail nel campo sottostante.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.