• 26 Febbraio 2024
  •  

“Racconti in cammino”, Sebastiano Dessanay a Tula con il suo “377 Project”

Sebastiano Dessanay 1
Il libro verrà presentato il prossimo 26 maggio nei locali di “S’Ammassu”.

TULA. L’ASD Sardegna Sport & Natura, in collaborazione con l’APS Camperisti Torres e Panathlon Club Ozieri, organizza, all’interno della 2^ edizione della rassegna letteraria “Racconti in Cammino, il secondo incontro calendarizzato per venerdì 26 maggio alle 18 a Tula nei locali di “S’Ammassu” che vedrà l’artista Sebastiano Dessanay presentare la sua ultima fatica “377 Project” edita dal Touring Club Italiano.

L’opera di Dessanay descrive come attraversare la Sardegna toccando uno per uno tutti i 377 comuni dell’Isola: 4.500 km in bicicletta in compagnia di un ukulele basso, senza soldi, senza sponsor, contando solo sull’ospitalità delle persone. Una follia? Non per Sebastiano Dessanay, che, dopo essersi allenato per un anno al freddo delle Midlands inglesi, è partito da Nuoro per un giro di 14 mesi nella nostra Isola ed ha riportato tutto in un diario che è il culmine di un progetto nato da una visione-illuminazione dell’artista, tesa a ricercare le proprie radici e unire simbolicamente le comunità della Sardegna.

Essebi maggio 2023

Dessanay descrive in queste pagine l’isola intima e vera, quella che i turisti non sfiorano mai, neppure nei (rari) pomeriggi grigi d’estate. Strade aspre e non sempre asfaltate. Albe e tramonti, silenzi, persone e animali, nuraghi d’ogni tipo. Eventi, peripezie, avventure. E tanta musica, la musica che gira intorno a un menestrello d’altri tempi, eppure assolutamente
contemporaneo.

«Ho cercato le mie radici in un’isola che conserva vivida memoria del passato ma che fatica a intravedere il futuro – queste le parole di Sebastiano Dessanay –. Il mio itinerario è diventato una linea senza punti e barriere, a simboleggiare una volta per tutte il superamento di divisioni, diffidenze, conflitti, a scacciare la paura dell’altro, il vicino, il lontano, il diverso».

Laurea in geologia, Sebastiano Dessanay è contrabbassista, compositore, artista musicale attivo da tempo sulla scena contemporanea jazz e d’avanguardia, e, seppure nato a Cagliari, tiene radici in tutta la Sardegna. Teatro, opera, danza e arti visive sono alcuni degli altri ambiti in cui spaziano a 360° i suoi progetti ed ha insegnato composizione, contrabbasso e teoria musicale presso il Royal Birmingham Junior Conservatoire di Birmingham. Il 377 project, portato a termine fra il 2018 e il 2019 e raccontato nel blog 377project.com, è sfociato nel 2020-21 nel racconto che l’autore presenterà, appunto, a Tula, raccontando di come ha cercato, sono parole sue, le radici in un’isola che conserva vivida la memoria del passato ma che fatica a intravedere il futuro.

Raimondo Meledina

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Logudorolive nella tua casella di posta, inserisci il tuo indirizzo e-mail nel campo sottostante.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.