• 29 Novembre 2021
  •  

I Riformatori di Ozieri sotto il commissariamento di Vanni Fadda

Per l’ex coordinatore cittadino Mario Piras «decisione inaspettata e senza motivazioni».


Acque agitate in casa dei Riformatori di Ozieri dopo la decisione dei vertici del partito – messa nero su bianco dal coordinatore provinciale Fabio Pala – di affidare all’ex sindaco di Ozieri Vanni Fadda il commissariamento del coordinamento cittadino guidato fino a oggi da Mario Piras. «Di concerto con la dirigenza regionale e in previsione delle prossime elezioni amministrative – si legge nella missiva –, considerata la centralità della città di Ozieri per contribuire all’ulteriore rilancio del movimento dei Riformatori, si è deciso di affidare al dottor Vanni Fadda il ruolo di Commissario del partito ad Ozieri. Ringrazio la dirigenza uscente, con la quale in primo luogo il Commissario riprenderà un confronto di collaborazione».

Poche righe per un provvedimento arrivato come un fulmine a ciel sereno, fannno intendere i Riformatori di Ozieri che, per voce del coordinatore uscente Piras, confermano come la decisione sia arrivata «inaspettatamente» e per giunta senza un’apparente «motivazione plausibile».

«Certo – spiega Piras –, non nascondiamo che ultimamente ci siano state delle divergenze con i vertici del partito, ma non vogliamo in nessuno modo credere che sia questa la causa del commissariamento. Ci tengo a precisare – sottolinea l’ex coordinatore – che da parte nostra non è mai mancato in questi anni lo slancio per far crescere il partito, così come non è mai venuto meno il nostro impegno per il bene della città e del territorio». «Pertanto – conclude Piras – aspettiamo l’incontro col commissario Fadda per chiarire questa intricata vicenda e da lì decideremo il da farsi».

Dunque, la pattata bollente passa ora nelle mani dell’ex sindaco di Ozieri, il quale, dall’alto della sua grande esperienza politica, dovrà prima spiegare il perché della “rottura” e poi cercare di rimettere sui giusti binari una situazione che rischia di complicarsi irrimediabilmente.

Mario Piras durante un sopralluogo nel “quadrivio di Ozieri” con l’assessore regionale ai Lavori pubblici Aldo Salaris (Riformatori)

Nella foto di copertina: l’ex coordinatore Mario Piras e il commissario Vanni Fadda

Ottica Muscas