• 23 Febbraio 2024
  •  

Roberto Fornaciari è il nuovo vescovo di Tempio-Ampurias

Roberto Fornaciari nuovo vescovo di Tempio

TEMPIO PAUSANIA. Dom Roberto Fornaciari, 59 anni, superiore della comunità del monastero di Camaldoli, è il nuovo vescovo della diocesi Tempio-Ampurias. Lo ha nominato oggi il Santo Padre Papa Francesco. La notizia è stata data alle ore 12 a Tempio dal vescovo Sebastiano Sanguinetti, che lascia la guida della diocesi gallurese dopo 17 anni di episcopato. Fornaciari è nato il 23 dicembre 1963 a Reggio Emilia, entra nella Congregazione Camaldolese dell’Ordine di San Benedetto ed emette la sua professione monastica il 7 ottobre 1989. Lo stesso anno consegue il Baccalaureato in Teologia presso lo Studio Teologico Interdiocesano di Reggio Emilia. Nel 1992 ottiene la Licenza in Teologia Dogmatica e nel 1994 la Licenza in Storia ecclesiastica presso la Pontificia Università Gregoriana di Roma. È ordinato presbitero il 25 aprile 2001 nel monastero di San Gregorio al Celio a Roma dal card. Silvestrini. Nel 2007 consegue il dottorato in Storia ecclesiastica a Roma. Ha svolto i seguenti incarichi: dal 2003 al 2007, docente di Storia del monachesimo nell’Istituto di Teologia della vita consacrata “Claretianum”; dal 2008 al 2022 docente di Storia del monachesimo e della vita consacrata e di ecumenismo presso l’Istituto Beato Gregorio X della diocesi Arezzo-Cortona-Sansepolcro; dal 2014 è vicario per la Vita consacrata nella diocesi di Arezzo-Cortona-Sansepolcro. Fornaciari è inoltre consultore storico della Congregazione delle Cause dei Santi. Tra gli altri incarichi ricoperti all’interno della sua congregazione, ci sono quelli di economo e vice-priore. Nella diocesi di Arezzo, oltre ad essere vicario per la Vita consacrata, è membro del Consiglio episcopale, del Collegio dei consultori e del Consiglio presbiterale.

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Logudorolive nella tua casella di posta, inserisci il tuo indirizzo e-mail nel campo sottostante.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.